login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

App My Adiconsum

 

Servizio civile nazionale

 

difendi i tuoi diritti

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

comunicati rss stampa


ricerca

 

28 agosto 2015
 

 


SCUOLA

 

Consigli Adiconsum per risparmiare sul corredo scolastico

Il rientro a scuola dei propri figli è un vero e proprio incubo per molte famiglie italiane, soprattutto per quanto riguarda la spesa dei libri di testo. Ecco perché la spesa per il corredo  scolastico deve essere improntata al risparmio e le famiglie ingaggiano una vera e propria caccia alle offerte più convenienti.

 

Un’indagine di Adiconsum e Klikkapromo-Pazzi per le offerte ha monitorato i prezzi di un carrello della spesa ipotetico con tutti i prodotti che contribuiscono a formare il corredo scolastico, dando così almeno un’idea alle famiglie sull’ammontare della spesa per il corredo scolastico che dovranno affrontare.

 

Il monitoraggio ha rilevato che la spesa per la composizione di questo ipotetico carrello va dai 110 ai 150 euro.

 

Nel dettaglio il range di spesa dei prodotti oggetto del carrello:

 

Zaino estensibile:                 da 44,90 a 49,90 euro

Astuccio con 3 zip:              da 16,90 a 19,90 euro

Diario:                                               da 9,90 a 9,99 euro

Quaderni (10):                                 da 11,50 a 13,90 euro

Blocco da disegno 20 fogli: da 3,79 a 3,9 euro

Matite con gommino (10):   da 1,66 a 1,69 euro

Matite colorate (12):                       da 1,19 a 1,99 euro

Gomme (4):                           da 1,90 a 2,24 euro

Penne assortite (27):                      da 4,69 a 4,83 euro

Pennarelli (24):                                da 1,89 a 1,94 euro

Correttori a penna (3):                     da 3,39 a 3,49 euro

Colle stick (4):                                 da 4,90 a 5,90 euro

 

Consigli pratici di Adiconsum per risparmiare:

·       fare una lista di quello che può ancora essere utilizzato (ad esempio quaderni appena iniziati con tanti fogli ancor bianchi) e di quello che effettivamente bisogna acquistare

·       nel caso di più figli, valutare se c’è qualcosa che può passare da un fratello all’altro

·       l’uso dei quaderni con gli anelli può essere una soluzione di risparmio: mantenendo la stessa copertina, si rimuovono i vecchi fogli con gli appunti e si inseriscono quelli nuovi

·       approfittare delle offerte sia quelle della grande distribuzione che delle cartolerie

·       acquistare il kit “zaini tutto-compreso” con all’interno una dotazione base (astuccio, quaderni, penne) da integrare poi con i prodotti mancanti

·       comprare confezioni grandi permette di risparmiare, non dovendo recarsi dal cartolaio durante l’anno a prezzi pieni, soprattutto se si hanno più figli in età scolastica

·       orientarsi su marche piùa

·       un capitolo a parte merita la scelta dello zaino. Lo zaino oltre a rispondere a determinate caratteristiche ergonomiche, è un acquisto che può andare al di là dell’utilizzo strettamente legato all’ambito scolastico. La sua scelta va quindi ponderata.

 

 

Indagine Backtoschool Adiconsum-Klikkapromo

 


Share |

 


 
 

Archivio >>