login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

App My Adiconsum

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

spese / soldi > redditi

730 PRECOMPILATO: DAL 15 APRILE ONLINE. COSA TROVEREMO E COSA NON TROVEREMO
730 PRECOMPILATO: DAL 15 APRILE ONLINE. COSA TROVEREMO E COSA NON TROVEREMO
Come cambia la responsabilità della correttezza del 730 se si accetta o meno il precompilato
14 aprile 2016

Da venerdì 15 aprile, sarà possibile prendere visione del nuovo 730 precompilato messo a punto dall’Agenzia delle Entrate per verificare la correttezza delle spese caricate, accedendo con il codice PIN dell’Agenzia delle Entrate o dell’Inps o con le credenziali dello SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale per accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione).

Che cosa troveremo

·      Spese per farmaci (quelli prescritti con ricette rosse o comunque risultanti come “farmaco” nello scontrino parlante)

·      Tasse universitarie

·      Spese funebri

·      Lavori per ristrutturazione casa, acquisto mobili ed elettrodomestici legati alla ristrutturazione dell’immobile, interventi per risparmio energetico

 

Che cosa non troveremo

·      Spese per farmaci da banco

·      Spese per trattamenti fisioterapici

·      Spese per prestazioni psicologiche

·      Spese per attività sportive svolte dai figli minori

·      Erogazioni liberali (ad esempio contributo volontario scolastico e per associazioni no-profit, ecc.).

 

Quanto tempo abbiamo per procedere a modifiche o integrazioni

·      Per quello che è dato sapere al momento, dal 2 maggio al 7 giugno.

 

730 precompilato e assunzione di responsabilità

Sulla responsabilità in merito alla correttezza della compilazione del 730 precompilato si aprono varie strade:

·      la responsabilità rimane in capo all’Agenzia delle Entrate in caso di accettazione da parte del contribuente del 730 precompilato senza modifiche

·      la responsabilità passa al contribuente nel caso in cui apporta modifiche/integrazioni.

 

CONSIGLIO ADICONSUM: Calcolare i costi/benefici di ricorrere ad un Centro di assistenza fiscale (CAF), come nel caso di situazioni reddituali complesse che prevedono una serie di modifiche al 730. Il ricorso ad un CAF solleva, infatti, il contribuente dalla responsabilità della correttezza della dichiarazione e la trasferisce al CAF.

 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
F24: DA OGGI CON UN CLICK SI PUÒ MODIFICARE IL...
Correggere in modo semplice, comodo e rapido un modello F24 è ora possibile. Infatti se un contribuente si accorge di aver commesso un errore pagando le imposte con il modello di versamento...
 
RIMBORSI PENSIONI: NON TUTTI LI RICEVERANNO IL...
Molte le telefonate arrivate alle nostre sedi da parte di pensionati preoccupati perché sul cedolino della pensione del mese di agosto non vedono traccia dei rimborsi loro dovuti a seguito...
 
SPESE SANITARIE: NON SOLO FARMACI, MA ANCHE...
Forse non tutti sanno che non basta esibire lo scontrino di un acquisto fatto in farmacia perché le spese effettuate siano detraibili. Viceversa possono essere detraibili quegli acquisti,...
 
Archivio >>
04 febbraio 2014 | redditi
MARTEDI' 4 FEBBRAIO
Adiconsum a Start (RadioRai 1) Martedì 4 febbraio 2014, Pietro Giordano, Presidente nazionale Adiconsum, interverrà in diretta dalle ore 10.50 alla trasmissione radiofonica "Start" di...

22 maggio 2013 | ambiente
GIOVEDÌ 23 MAGGIO
Adiconsum a Isoradio            Giovedì 23 maggio, Pietro Giordano, Segretario generale Adiconsum, interverrà in diretta, dalle ore 8.00 alle...

14 gennaio 2013 | redditi
MERCOLEDI' 16 GENNAIO
Speranzaallavoro presenta Numero verde ...  Mercoledì 16 gennaio - ore 11.30 Roma - Via del Viminale, 43 Conferenza stampa di Speranzaallavoro, Adiconsum, Filca Cisl Presentazione del...

Archivio >>
10 agosto 2012 | sovraindebitamento
CAMBIA IL TUO MODO DI CONSUMARE
Cambia il tuo modo di consumare, non farti consumare dalla crisi. Un appello di Adiconsum a cambiare le proprie abitudini attraverso semplici consigli che possono aiutare infatti ad arginare le...

12 maggio 2012 | redditi
MODELLO 730: QUANDO PRESENTARLO
Per presentare il modello 730 ricordate queste date: c'è tempo fino al 16 maggio 2012, se consegnate il modello al sostituto d'imposta fino al 20 giugno 2012, se vi avvalete dell'ausilio di un...

Archivio >>
Informazioni e Tutele

 nessuna guida presente

 

Progetti & Iniziative

 nessun progetto presente