login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

App My Adiconsum

 

Servizio civile nazionale

 

difendi i tuoi diritti

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

spese / soldi > spese famiglia

QUANDO IL TELEVISORE PROPRIO NON VA: LA DISAVVENTURA DI FABRIZIO
QUANDO IL TELEVISORE PROPRIO NON VA: LA DISAVVENTURA DI FABRIZIO
Cosa fare se la garanzia legale è ancora valida oppure no
05 ottobre 2016

Ritorniamo a parlare del tema della garanzia che insiste sui beni di consumo, partendo dalla disavventura capitata a Fabrizio che l’ha condivisa sulla nostra pagina facebook.


Il televisore acquistato da Fabrizio non ha mai funzionato un granché, tanto che più volte lui stesso l’ha portato in assistenza, ma invano. Nel frattempo è scaduta la garanzia sia quella legale che del produttore, che fare?


Diciamo subito che il televisore, nel periodo di garanzia, non doveva essere portato al Centro Assistenza, ma riportato al venditore, ossia riportato nel negozio dove si era acquistato. Perché tutto questo?


Cerchiamo di dare alcune informazioni base sulle garanzie. Le garanzie necessarie sono 2:

·      la garanzia legale

·      la garanzia del produttore/costruttore.


La garanzia legale

È la garanzia prevista dalla legge e dura 24 mesi. In caso di non conformità di un prodotto, il consumatore ha 24 mesi di tempo per riportare al venditore (Codice del Consumo, articoli 128 e ss. )


Nei confronti di chi può essere fatta valere

Il consumatore può far valere i propri diritti in materia di garanzia legale di conformità rivolgendosi direttamente al VENDITORE del bene, anche se diverso dal produttore.


Contenuto della garanzia legale

In presenza di un vizio di conformità, il consumatore ha diritto, a sua scelta, alla riparazione o sostituzione del bene difettoso da parte del venditore, senza addebito di spese, salvo che il rimedio richiesto sia impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all’altro. Se sostituzione o riparazione non sono possibili il consumatore ha comunque diritto alla riduzione del prezzo o ad avere indietro una somma, commisurata al valore del bene, a fronte della restituzione al venditore del prodotto difettoso.


Durata della garanzia legale

La garanzia legale dura due anni dalla consegna del bene e deve essere fatta valere dal consumatore entro due mesi dalla scoperta del difetto: occorre quindi conservare sempre la prova di acquisto (ricevuta fiscale o scontrino di cui si consiglia di fare subito una fotocopia perché le carte termiche degli scontrini possono scolorirsi con il tempo). Clausole che limitano la durata della garanzia legale o la escludono inserite nel contratto sono vessatorie e determinano la nullità del contratto stesso.


I consigli di Adiconsum per far valere la garanzia prevista dalla legge.

  • Se la garanzia è ancora valida NON RIVOLGERTI  al centro di assistenza. La prima cosa da fare, invece, è quella di portare il bene difettoso da chi l’ha venduto entro due mesi dalla scoperta del guasto
  • Per una maggiore tutela, oltre alla richiesta verbale, fai seguire una richiesta scritta inviando al negoziante una raccomandata con ricevuta di ritorno per avere la prova di aver contestato il difetto entro i termini di legge
  • Il venditore può proporre soluzioni alternative (cioè quelle previste dalla legge), ma la decisione finale spetta a te
  • Se non riesci a far valere i tuoi diritti chiedi aiuto alla sede Adiconsum più vicina per tentare una conciliazione in sede extragiudiziale.

 

La garanzia del produttore/costruttore o commerciale

È la garanzia rilasciata dalla casa costruttrice, che ne stabilisce anche la durata.

 

Cosa fare se garanzia legale o garanzia commerciale o tutte due sono scadute

Nel caso della garanzia legale scaduta, verifica se sia rimasta in piedi quella del produttore e verifica se il difetto riscontrato rientri tra quelli coperti. Nel caso siano scadute tutte e due, o se il difetto non rientra tra quelli ricompresi, tenta una composizione bonaria, chiedendo l’aiuto della sede Adiconsum più vicina.

 

 

P.S.: Per conoscere come funziona la garanzia facoltativa (estensione di garanzia), vai al nostro ARTICOLO




 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
20 GIUGNO 2018: ULTIMO GIORNO PER ANNULLARE 730...
Hai inviato il 730 precompilato online e ti sei accorto che vorresti integrarlo o modificarlo? Sei ancora in tempo per annullare il documento che hai inviato direttamente da casa tua, ma devi...
 
PAGHI IMU E TASI IN RITARDO? ECCO COME RIMETTERTI...
Il 18 giugno, ultimo giorno per pagare l’acconto IMU e TASI, è ormai passato; se non hai ancora versato quanto dovuto, ti consigliamo di recuperare prima possibile per beneficiare del...
 
FURTI IN CASA: BASTANO POCHE REGOLE PER PARTIRE...
Inizia l’estate ed è subito tempo di vacanze; che tu stia per intraprendere un lungo viaggio o una piccola scampagnata fuori città, tutelarsi contro i possibili furti diventa molto...
 
Archivio >>
07 giugno 2018 | bollette
GIOVEDI' 7 GIUGNO
Adiconsum partecipa al Festival dell'Energia  Mercoledì 7 giugno, Adiconsum partecipa al Festival dell'Energia Roma/Milano 7-9 Giugno 2018 Nella giornata di...

18 maggio 2018 | spese famiglia
21 MAGGIO 2018
Adiconsum al Tg2 "Lavori in corso" Lunedì 21 maggio, a partire dalle ore 10.00, Adiconsum parteciperà in diretta alla rubrica del Tg2 "Lavori in corso". ...

04 aprile 2018 | spese famiglia
MARTEDI' 10 APRILE
Martedì 10 aprile 2018, alle ore 16,30, si terrà a Roma, presso l’Auditorium Cisl, in via Rieti 13, il Convegno promosso da Adiconsum, Ambiente e società e Italian...

Archivio >>
14 giugno 2017 | spese famiglia
Walter Meazza - VII Congresso Adiconsum
Per visualizzare il Video in HD clicca qui


30 gennaio 2017 | spese famiglia
VUOI SAPERE COME TUTELARE I TUOI DIRITTTI? - NO...
Ecco il video spot  per promuovere i servizi offerti dal Desk “ No Problem ” Il progetto “No problem - Assistenza, informazione, incontri con le Associazioni dei consumatori”,...

Archivio >>