login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

App My Adiconsum

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

spese / soldi > spese famiglia

TARSU: TASSA RIDOTTA AL 40% IN PRESENZA DI UN DISSERVIZIO
TARSU: TASSA RIDOTTA AL 40% IN PRESENZA DI UN DISSERVIZIO
Lo ha stabilito la Corte di Cassazione in una recente Ordinanza
02 novembre 2017
Se il servizio di raccolta dei rifiuti non avviene o si dimostra inefficiente, il cittadino ha diritto ad una riduzione della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani fino al pagamento di un’imposta non superiore al 40% dell’importo della somma da corrispondere (cifra determinata in base alla distanza dal più vicino punto di raccolta effettivamente servito).

Tale disservizio, tuttavia, deve essere certificato dal giudice di merito. Così afferma l’Ordinanza n. 22531 del 27 settembre 2017 della Corte di Cassazione accogliendo il ricorso di un albergo di Napoli che, a seguito di lunghe e protratte disfunzioni nel servizio di raccolta dei rifiuti, ha ottenuto il riconoscimento del diritto alla riduzione della TARSU.
Rigettata, invece, la seconda richiesta dell’esercizio alberghiero riguardante l’applicazione di tariffe TARSU simili tra strutture alberghiere e abitazioni private.

Netta la posizione della Cassazione: il costo dello smaltimento dei rifiuti di un albergo, infatti, non può essere equiparato a quello di una casa civile; in virtù dei consumi maggiori dello stabile ad uso turistico, l’importo della tassazione deve essere più elevato.

 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
BOLLO AUTO: TAR CONFERMA LA MULTA DI 3MLN...
Ti sei mai accorto che quando pagavi il bollo attraverso il sito web dell’Automobile Club d’Italia ti veniva caricata una commissione dell’1,2% sull’importo complessivo da pagare o una...
 
PAGARE IN CONTANTI: SAI QUANDO LO PUOI FARE?
Tutti sappiamo che per effetto della Legge di Stabilità del 2016, non si possono pagare in contanti importi superiori ai 3.000 euro, ma tanti sono i dubbi e i chiarimenti da parte dei...
 
PENSIONI: SARANNO PAGATE IL 1° DI OGNI MESE, MA...
La legge di Bilancio 2018 prevede che le pensioni vengano accreditate il primo giorno del mese, ma non sarà sempre così. La variabilità dipende da quando cadono alcune date e...
 
Archivio >>
22 febbraio 2018 | spese famiglia
MARTEDI' 27 FEBBRAIO
Martedì 27 febbraio 2018, alle ore 16,30, si terrà a Roma, presso l’Auditorium Cisl, in via Rieti 13, il Convegno promosso da Adiconsum, Ambiente e società e Italian...

05 dicembre 2017 | spese famiglia
MERCOLEDI' 6 DICEMBRE
Convegno: Il nuovo sistema degli appalti pubblici: regole, processi e tecnologie Mercoledì 6 dicembre 2017 - ore 16.00 Biblioteca della Camera dei Deputati Palazzo San Macuto,...

27 ottobre 2017 | spese famiglia
27 OTTOBRE
Venerdì 27 ottobre dalle ore 10.30 Adiconsum parteciperà, con il Presidente Carlo De Masi, a attesissimo evento  #Ccresce ,  Il CoLAP Cresce e Rilancia:  E...

Archivio >>
14 giugno 2017 | spese famiglia
Walter Meazza - VII Congresso Adiconsum
Per visualizzare il Video in HD clicca qui


16 novembre 2016 | spese famiglia
Difendi i tuoi diritti. Iscriviti ad Adiconsum
Iscriversi ad Adiconsum è semplice: puoi farlo da pc o tramite la app Adiconsum Reclami 2.0. Scopri i vantaggi di diventare Socio Adiconsum!

Archivio >>