login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

App My Adiconsum

 

Servizio civile nazionale

 

difendi i tuoi diritti

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

spese / soldi > fisco

RIFIUTI: PAGAMENTO DELLA TARI RIDOTTO SE…
RIFIUTI: PAGAMENTO DELLA TARI RIDOTTO SE…
Una sentenza della Commissione tributaria provinciale apre nuove possibilità in caso di disservizio
07 giugno 2018

Riuscire ad ottenere un dimezzamento della Tari a fronte di un carente servizio per la raccolta dei rifiuti non è qualcosa di comune, anzi, diciamo pure che è molto raro riuscire ad ottenere ragione; ma le cose potrebbero cambiare.

 

Ad aprire lo spiraglio è una sentenza della Commissione tributaria provinciale di Roma che ha messo la parola fine alla disavventura di un cittadino iniziata nel 2012 (fonte Il Sole 24 Ore).

 

Tutto comincia con un anomalo accumulo di rifiuti all’interno di un cassonetto posto proprio davanti alla finestra del consumatore con effetti che potete facilmente immaginare.

 

Il cittadino, giustamente infastidito e allarmato per le conseguenze igienico sanitarie, ha inviato una serie di lettere di diffida complete di fotografie, per segnalare la grave situazione di degrado all’azienda municipalizzata per il ritiro della nettezza urbana.

 

Non ricevendo risposte soddisfacenti, nel 2017 avvia un ricorso alla Commissione tributaria di Roma chiedendo la riduzione del 50% sulla TARI riguardante l’anno 2015.

 

La Commissione accoglie il ricorso del cittadino ritenendo “il servizio di smaltimento rifiuti non idoneo e irregolare”.

 

Vero è che chi gestisce i rifiuti ha il dovere di rispettare delle tempistiche che impediscano l’insorgere di problematiche igienico-sanitarie, ma anche i consumatori devono tenere un comportamento rispettoso del proprio territorio evitando, ad esempio, di lasciare i sacchi dell’immondizia in mezzo alla strada o sui marciapiedi.

 

Ricordiamo invece che in caso vi siano state recapitate bollette con importi  della TARI gonfiati, per sapere come chiedere il rimborso di quanto pagato in più, cliccate qui

 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
CARTELLE ESATTORIALI: 15 MAGGIO ULTIMO GIORNO PER...
Ci siamo. Martedì 15 maggio sarà l’ultimo giorno utile per poter aderire alla Definizione Agevolata, cioè per rottamare quelle cartelle esattoriali affidate all’Agenzia...
 
DICHIARAZIONE PRECOMPILATA: LA POTREMO CONSULTARE...
La pubblicazione del 730/modello dei Redditi precompilato sul sito dell’Agenzia delle Entrate rappresenta un momento importante di verifica per i contribuenti italiani. La verifica, infatti, dei...
 
LA PEC COMPIE 18 ANNI, MA POCHI SANNO COS’È E...
Un articolo apparso sul sito di Repubblica fa il punto sulla diffusione della Pec, la posta elettronica certificata, nel nostro Paese. Introdotta nel 2000, come mail certificata per dialogare tra...
 
Archivio >>
02 ottobre 2017 | spese famiglia
2 OTTOBRE 2017
Adiconsum a TG 2 lavori in corso Adiconsum alle ore 10.00  su tg2 in diretta Rai2 per parlare dei pro e contro sui pagamenti con il POS

23 marzo 2016 | prodotti finanziari
MERCOLEDì 23 MARZO
Adiconsum al Convegno "La pubblica funzione notarile" Mercoledì 23 marzo 2016, dalle ore 10 alle ore 13.30, nella Sala Pavillon della Residenza di Ripetta a Roma, si terrà il...

15 marzo 2016 | prodotti finanziari
MARTEDI' 15 MARZO
Adiconsum a Tg2 Insieme (Rai2) Martedì 15 marzo, dalle ore 10, Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum, parteciperà in diretta alla trasmissione Tg2Insieme in onda su...

Archivio >>
13 giugno 2018 | fisco
ACCONTO IMU E TASU
18 GIUGNO: ULTIMO GIORNO PER PAGARE L?IMU E LA TASI

Archivio >>
Informazioni e Tutele

 

Progetti & Iniziative

 nessun progetto presente