login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

App My Adiconsum

 

Servizio civile nazionale

 

difendi i tuoi diritti

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

spese / soldi > 

ABBONAMENTI “PIRATA” A PAY-TV: SI RISCHIA CARCERE E MULTA
ABBONAMENTI “PIRATA” A PAY-TV: SI RISCHIA CARCERE E MULTA
Il card-sharing è reato penale
17 ottobre 2017

Pagherà una multa di 2 mila euro alla Cassa delle Ammende e sconterà 4 mesi di reclusione in carcere, il 52enne palermitano, condannato dalla Corte di Cassazione, per il reato di card-sharing, ossia la condivisione di codici “decodificati” che permette di vedere i programmi di tv a pagamento, senza essere abbonati e pagando, a chi procura tali codici, un importo inferiore a quello previsto dal canone richiesto dalle emittenti televisive. Nel caso specifico, la condivisione permetteva di vedere i programmi della piattaforma televisiva Sky.

 

La Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso dell’uomo, in quanto il card-sharing, dopo un periodo in cui era stato depenalizzato, è tornato ad essere considerato un reato penale.

 

·      Consiglio Adiconsum: non acquistare mai codici Sky o di qualsiasi altra pay-tv da terzi, ma rivolgersi esclusivamente ai rivenditori autorizzati.



 

Share |
 

 

arg non trovato