login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

App My Adiconsum

 

Servizio civile nazionale

 

difendi i tuoi diritti

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

spese / soldi > bollette

BOLLETTE A 28 GG: FACCIAMO IL PUNTO
BOLLETTE A 28 GG: FACCIAMO IL PUNTO
Rimborsi e ricorso degli operatori al Tar del Lazio, le questioni ancora sul tavolo
09 febbraio 2018

Hanno tempo fino al 4 aprile 2018, gli operatori della telefonia fissa e mobile e delle paytv per abbandonare la fatturazione a 28 giorni e ritornare alla fatturazione su base mensile o su multipli mensili, pena il pagamento di un indennizzo forfettario di 50 euro ad ogni consumatore, maggiorato di 1 euro per ogni giorno di ritardo.

 

Il ritorno alla fatturazione mensile sta comportando, purtroppo, in molti casi, un aggravio di costi per i consumatori. Infatti, gli operatori, non essendo riportata alcuna indicazione in merito nella legge 172/2017, stanno ritornando sì alla fatturazione mensile, ma cambiando le condizioni contrattuali ed in particolare il rapporto costi/servizi.

 

Il diritto di recesso

L’unica arma in possesso dei consumatori contro un eventuale peggioramento delle condizioni del proprio contratto con l’operatore della telefonia o della paytv sta nell’esercitare il diritto di recesso.

Quanto tempo abbiamo per esercitarlo? 1 mese di tempo dal ricevimento della variazione comunicata dall’operatore.

 

Pertanto, il primo consiglio è quello di:

·      verificare se nel cambio d’offerta ne traiamo un vantaggio o uno svantaggio

·      nel caso ne discenda uno svantaggio, controllare la data di invio della comunicazione e quindi analizzare le proposte degli altri operatori alla ricerca di un’offerta che possa fare al caso nostro.

 

IMPORTANTE

Se il recesso viene fatto entro il termine di 1 mese, il passaggio ad altro operatore avverrà:

·      senza il pagamento di penali

·      senza il pagamento di costi di disattivazione

·      senza la restituzione di importi relativi a promozioni già godute.

 

 

I rimborsi

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) ha anche intimato a Tim, Vodafone, Wind Tre e Fastweb, di rimborsare ai consumatori le somme ingiustamente pagate dal 23 giugno 2017, stornandole dalla prima bolletta mensile. In merito a questi rimborsi, però, è tutto fermo. Le compagnie telefoniche, infatti, sono in attesa della decisione del Tar del Lazio che si dovrebbe pronunciare nei prossimi giorni sul ricorso da loro presentato contro la fatturazione a 28 gg. Insomma, non ci resta che attendere.


Per info e assistenza, contatta le sedi territoriali Adiconsum



 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
AVVISO A TUTTI I CONSUMATORI ELETTRICI E DEL GAS
Sebbene la liberalizzazione del mercato dell’energia risalga al 2009, vi sono ancora 17 milioni di famiglie e 3 milioni di piccole e medie imprese (Partite IVA), che sono rimasti nel mercato...
 
LUCE/GAS: MA QUANDO FINISCE IL MERCATO TUTELATO?
La campagna delle aziende che operano nel mercato libero dell’energia per accaparrarsi quei consumatori che sono rimasti nel mercato tutelato e che pagano tariffe stabilite trimestralmente...
 
TARIFFE LUCE E GAS: IN DIMINUZIONE PER IL II...
In arrivo una boccata d’ossigeno, in tutti i sensi, per le famiglie italiane. Il prossimo trimestre, infatti, dal 1° aprile al 30 giugno, le tariffe di luce e gas, degli utenti che sono nel...
 
Archivio >>
01 marzo 2018 | spese famiglia
GIOVEDI' 1 MARZO
Adiconsum a Fuori Tg (Rai3) Giovedì 1 marzo, in diretta, dalle ore 12.25 alle ore 12.45, Adiconsum parteciperà alla trasmissione Fuori Tg su Rai 3, per parlare di Ecobonus

28 febbraio 2018 | spese famiglia
GIOVEDI' 1 MARZO
Adiconsum su Rai2 (Lavori in corso) su ora legale. Come risparmiare energia Giovedì 1 Marzo, in diretta, dalle ore 10.00, Adiconsum parteciperà alla trasmissione "Lavori in corso" in...

17 gennaio 2018 | bollette
MERCOLEDI' 17 GENNAIO
Adiconsum al 1° Forum REGREENERATION Mercoledì 17 gennaio 2018, Adiconsum partecipa, in qualità di relatore, a Roma, presso l'Hotel Nazionale, al 1° Forum...

Archivio >>

13 luglio 2016 | bollette
VICENDA ABBANOA: UNA STORIA INFINITA
Tra pratiche scorrette e richieste di depositi cauzionali e di conguagli regolatori agli utenti sardi da parte del gestore idrico Abbanoa, l'impegno di Adiconsum Sardegna e Adiconsum Nazionale a...

11 novembre 2014 | benessere
Riscaldare casa

Archivio >>