login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

Prima assistenza

 

Consumi & sobrietà

 

Europa & consumi

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

spese / soldi > multe

L'IDENTIKIT DELLO SCONTRINO
L'IDENTIKIT DELLO SCONTRINO
Lo scontrino, strumento per la lotta all'evasione fiscale e l'esercizio della garanzia
05 marzo 2012
Lo scontrino, strumento per la lotta all'evasione fiscale e l'esercizio della garanzia


Contribuire alle spese pubbliche secondo la propria capacità è un obbligo sancito dall'art. 53 della Costituzione.

Tutti i soggetti passivi IVA-imprese, commercianti, artigiani, professionisti-riversano al Fisco sotto forma di imposta una quota proporzionale di quanto riscosso a titolo di corrispettivo per le attività svolte e i servizi resi.

Al fine della corretta ed integrale determinazione della base imponibile è previsto l'obbligo di emissione di fatture e il rilascio di ricevute o scontrini fiscali per la cessione di beni o la prestazione di servizi.

È quindi di tutta evidenza che pretendere l'emissione di fatture, scontrini e ricevute è il metodo più efficace per attuare il doveroso contributo di ciascuno alla lotta all'evasione fiscale.

La fattura viene emessa dai titolari di pa rtita IVA a fronte della cessione di beni e servizi propri dell'attività professionale o d'impresa; lo scontrino e la ricevuta fiscale sono emessi da commercianti al minuto, artigiani, gestori di servizi di ristorazione ed alberghieri, ambulanti e assimilati quando la cessione di beni o la prestazione di servizi è resa ad utenti finali (consumatori).

Fare attenzione a che scontrini e ricevute contengano gli elementi obbligatori:

• dati identificativi dell'esercente l'attività commerciale (denominazione, ditta o ragione sociale o cognome);
• numero di partita IVA ed ubicazione dell'esercizio;
• corrispettivi riferiti ad ogni singolo prodotto acquistato ed eventuali sconti applicati; importo totale della vendita;
• data ed ora di emissione dello scontrino;
• numero progressivo di scontrino fiscale nel giorno;
• logo tipo fiscale (MF) e una serie di numeri/lettere identificativi del misuratore fiscale.

Se emess o da apparecchio NON MISURATORE FISCALE, lo scontrino deve riportare la dicitura "non valido ai fini fiscali" e il consumatore deve richiedere il documento fiscalmente valido al fine di certificare l'acquisto.

La fattura, lo scontrino e la ricevuta fiscale assumono rilevanza oltre che per la lotta all'evasione fiscale anche perché sono i documenti comprovanti l'acquisto necessari per l'esercizio del diritto alla GARANZIA SUI BENI DI CONSUMO.

I consumatori hanno diritto alla Garanzia legale di conformità valida per due anni dalla data di acquisto del bene e alle Garanzie convenzionali previste dagli art. 128 e ss. del Codice del Consumo, ma per azionarle devono allegare un valido documento fiscale.

 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
AZIONI BPV E VENETO BANCA: SERVIZIO ADICONSUM PER...
Deprezzamento repentino delle azioni e impossibilità di vedersi liquidato il già modesto valore sono le vicende che stanno preoccupando gli azionisti della Banca Popolare di Vicenza e...
 
STRISCE BLU: SE SI SFORA NON È INFRAZIONE DEL...
Torna in auge il dibattito sullo sforamento dell’orario della sosta di un autoveicolo. Il Ministero dei trasporti, destinatario di una richiesta di chiarimento da parte del Comune di Lecce, ha...
 
MULTE: SE RILEVATE CON AUTOVELOX E TUTOR NON...
La Corte Costituzionale ha dichiarato incostituzionale la parte del Codice della strada che non prevede l’obbligo di verifiche periodiche e conseguente taratura degli strumenti elettronici...
 
Archivio >>
16 giugno 2015 | multe
MARTEDI' 16 GIUGNO
Adiconsum a Radio Cusano Dalle ore 16,00 Adiconsum interverrà in diretta su Radio Cusano (FM 89.100) per parlare di buche stradali

15 giugno 2015 | multe
LUNEDI' 15 GIUGNO
Adiconsum a Rai (Estate in diretta) Lunedì 15 giugno, Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum, parteciperà in diretta alla trasmissione su Rai 1 "Estate in diretta" per...

02 aprile 2015 | multe
GIOVEDÌ 2 APRILE
CEC Italia a "La Radio ne parla" (RadioRai1)      Giovedì 2 aprile, dalle ore 10.30, il Centro Europeo Consumatori (Ecc-net Italia) interverrà in diretta alla...

Archivio >>
15 settembre 2012 | multe
LIBRI DI TESTO: SEGNALA LO SFORAMENTO!
Se ti appresti ad acquistare i libri di testo della scuola di tuo figlio, verifica sul sito del Ministero dell’Istruzione i tetti di spesa stabiliti per quest’anno scolastico e nel caso riscontri...

27 luglio 2012 | multe
MULTE DEL CODICE DELLA STRADA
Per evitare le multe, il primo consiglio è quello di rispettare il Codice della strada. Il rispetto delle norme permette di mettere in sicurezza la propria e le altrui vite, oltre che un...

03 maggio 2012 | auto / moto
PATENTE B: COME CAMBIANO LE LEZIONI DI GUIDA
Almeno 6 le ore di guida in autostrada, strade extraurbane e di notte rispettando i limiti di 100 km/h in autostrada e di 90 km/h nelle strade extraurbane e per non più di due ore al giorno....

Archivio >>
Informazioni e Tutele

 

Progetti & Iniziative

 nessun progetto presente