login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

App My Adiconsum

 

Servizio civile nazionale

 

difendi i tuoi diritti

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

tasse / pubblica amministrazione > documenti

UE, MIGLIORA APPLICAZIONE DEL DIRITTO, MA OCCORRE RAFFORZARE MERCATO UNICO
UE, MIGLIORA APPLICAZIONE DEL DIRITTO, MA OCCORRE RAFFORZARE MERCATO UNICO
23 luglio 2016

Il numero totale di procedure di infrazione per recepimento tardivo delle norme europee e per direttive recepite erroneamente è a un livello costantemente inferiore rispetto a cinque anni fa.  Anche il nostro Paese ha dimezzato il punteggio precedente e è di nuovo sulla strada giusta , molto vicina alla media Ue.

E questo dimostra  che “ in molti casi il dialogo strutturato  con gli stati membri  prima dell’avvio di una procedura di infrazione può essere uno strumento efficace”.

È quanto emerge  nella relazione annuale della Commissione europea sull’applicazione del diritto nella Ue,  che  inoltre evidenzia le principali tendenze della politica in materia di enforcement nel 2015. Uno dei settori chiave è il mercato unico, che rimane il bene più prezioso dell'Europa per milioni di cittadini e imprese che beneficiano ogni giorno dalla libertà di vivere, lavorare e commerciare in 28 Stati membri, sicuri nella consapevolezza che un insieme chiaro di norme disciplina le loro relazioni.

Il quadro di valutazione del mercato unico dimostra che gli ostacoli alla libera circolazione  delle persone, dei servizi, delle merci e dei capitali nell’UE vengono eliminati nella maggior parte dei settori, ma nel contempo in alcuni settori la situazione è in fase di stallo o addirittura si aggrava, nuove barriere vengono erette e il mercato unico deve adeguarsi in modo da riflettere queste nuove realtà: anche le idee innovative e i nuovi modelli imprenditoriali devono trovare la loro giusta collocazione.

 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
ADICONSUM CALABRIA VINCE CONTRO L’EX EQUITALIA
La Commissione Tributaria di Catanzaro, II Sezione, ha accolto il ricorso proposto dall’Adiconsum Calabria, in rappresentanza di un nostro iscritto, al quale l’ex Equitalia Sud, aveva...
 
CARTELLE DI ESATTORIALI: LE NOTIFICHE IN FORMATO...
La Commissione Tributaria Provinciale di Reggio Emilia (Ctp) ha stabilito, tramite sentenza n. 204/1 del 31 luglio 2017, che la notifica della cartella di pagamento, eseguita dall’Agente della...
 
ADICONSUM PARTECIPA A #CCRESCE EVENTO COLAP
Venerdì 27 Ottobre presso Il Centro Studi “Mater Ecclesiae”, Largo Girolamo Minervini, 3 – Roma, avrà luogo l’attesissimo evento  #Ccresce ,  Il CoLAP Cresce e...
 
Archivio >>
27 ottobre 2017 | spese famiglia
27 OTTOBRE
Venerdì 27 ottobre dalle ore 10.30 Adiconsum parteciperà, con il Presidente Carlo De Masi, a attesissimo evento  #Ccresce ,  Il CoLAP Cresce e Rilancia:  E...

14 aprile 2016 | prodotti finanziari
GIOVEDI' 14 APRILE
Adiconsum a Tg2Insieme (Rai2) Giovedì 14 aprile, Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum, interverrà in diretta, dalle ore 9.30, alla trasmissione TG2Insieme in onda su...

10 marzo 2016 | documenti
GIOVEDÌ' 10 MARZO
SAVE THE DATE: 10 marzo-Adiconsum/CEC Italia:focus su ADR e Conciliazioni Clicca qui per visualizzare il programma

Archivio >>
09 dicembre 2014 | documenti
Consumatori in rete - video 1
Consumatori in rete - video 1

03 maggio 2012 | auto / moto
PATENTE B: COME CAMBIANO LE LEZIONI DI GUIDA
Almeno 6 le ore di guida in autostrada, strade extraurbane e di notte rispettando i limiti di 100 km/h in autostrada e di 90 km/h nelle strade extraurbane e per non più di due ore al giorno....

12 aprile 2012 | multe
Carta d'identità: nuove norme di...
la validità di tutti i documenti di riconoscimento rilasciati dal 10 febbraio 2012 è cambiata. Essa farà riferimento non più alla data di emissione, ma alla data di...

Archivio >>