login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

App My Adiconsum

 

Servizio civile nazionale

 

difendi i tuoi diritti

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

telecomunicazioni / tecnologia > acquisti / e-commerce

DA “BLACK FRIDAY” A “BLACK MONTH”: OPPORTUNITÀ E RISCHI
DA “BLACK FRIDAY” A “BLACK MONTH”: OPPORTUNITÀ E RISCHI
In caso di problemi con gli acquisti online, contatta il CEC Italia per accedere alla piattaforma ODR
23 novembre 2017

Il Black Friday, nato negli Stati Uniti come la giornata dei prezzi più bassi di tutto l’anno, che solitamente coincide con il giorno che segue la festa del Ringraziamento, complice la crisi, ha attecchito ormai da alcuni anni anche nel nostro Paese, che anzi lo ha trasformato in un’occasione di sconti che riguarda non solo il venerdì e la settimana, ma addirittura tutto il mese di novembre.


E quindi, perché non approfittarne? Tanto più che il Natale è già alle porte?


Il Black Friday è senz’altro un’opportunità da non farsi sfuggire nel caso si abbia intenzione effettivamente di fare degli acquisti che magari si pensava di posticipare nel periodo dei saldi, ma anche se si ha già un certo budget disponibile e un’idea di cosa regalare a Natale e ci si vuole avvantaggiare per non ritrovarsi poi all’ultimo momento, e soprattutto per essere sicuri che quanto comprato arrivi in tempo.


Naturalmente la prima raccomandazione, affinché il Black Friday risulti veramente conveniente, è monitorare prima i prezzi dei prodotti che intendiamo acquistare.


Per gli acquisti nei negozi tradizionali valgono un po’ le stesse regole del periodo dei saldi:

·      verificare l’entità dello sconto rispetto all’originale che deve essere indicato

·      la possibilità di pagare con carte di debito e di credito

·      la possibilità di esercitare il diritto di recesso entro 14 giorni dalla data di acquisto del bene

·      la possibilità di chiedere il cambio del capo in caso di difetto, mentre il semplice cambio è a discrezione del commerciante.


IMPORTANTE: in caso di problemi contattare le sedi territoriali Adiconsum.


Per gli acquisti online, è bene assicurarsi che il sito su cui si intende acquistare non sia fasullo. Come?


Controllando:

·      le condizioni di vendita

·      la sede legale. Qualora questa sia in Italia, verificare la sua registrazione alla Camera di Commercio

·      le modalità di restituzione della merce

·      il servizio di post-vendita

·      il diritto di recesso

·      la presenza del sigillo Netcomm, che di solito hanno i siti certificati

·      le recensioni, che dovrebbero essere almeno in numero superiore alla quindicina, a partire da quelle negative per avere un’idea dell’esperienza vissuta da altri consumatori.


Infine, ma non ultimo, un consiglio: Pagare sempre con carta di credito o PayPal. Nel caso qualcosa dovesse andare storto è infatti possibile, recuperare in qualche modo, quanto versato.


In caso di controversie insorte per un acquisto online tra il consumatore e il venditore, ricordiamo che è attiva la piattaforma ODR.


Che cos’è la piattaforma ODR

·      È uno sportello unico online, voluto dalla Commissione europea, dove poter comporre le vertenze insorte tra consumatore e impresa a causa di un acquisto on line.


Caratteristiche della piattaforma

·      L’accesso al sito della piattaforma ODR è ottimizzato per tutti i dispositivi mobili (smartphone e tablet)

·      La piattaforma è multilingue.


A cosa serve la piattaforma ODR

·      Tramite la piattaforma ODR il consumatore può presentare un reclamo, per un acquisto effettuato online, compilando l’apposito modulo

·      Il reclamo viene inoltrato agli organismi di risoluzione alternativa della controversia (ADR)

·      La conclusione della procedura avviene entro 90 gg..

 

Il ruolo del CEC Italia

Il Centro europeo consumatori Italia (CEC Italia, rete ECC-Net) è il punto di contatto per l’Italia per assistere le parti (consumatore, professionista e organismo ADR) durante tutta la procedura. Non solo. Il CEC Italia ha anche il compito di indirizzare il consumatore verso ulteriori mezzi di ricorso, laddove non sia possibile risolvere il reclamo attraverso la piattaforma ODR.


Per contattare il Centro Europeo Consumatori Italia è possibile chiamare:

·      dal lunedì al venerdì: tel. +39 0644238090

·      oppure inviare una e-mail: odr@ecc-netitalia.it

·      oppure inviare una e-mail: info@ecc-netitalia.it



 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
 
DIGITAL ECONOMY: ADICONSUM E BRAND ID FIRMANO...
L’avvio del Piano Industria 4.0 ha promosso una digitalizzazione dei processi che riguarda in generale tutti i settori produttivi  del Paese, compresa l’attività lavorativa. Dopo...
 
SITO DI SCARPE ONLINE ESPONE FALSO SIGILLO NETCOMM
Ci risiamo. Un altro sito di commercio online espone in modo illegittimo il sigillo Netcomm, senza far parte né del circuito del Consorzio né aver ottenuto la licenza d’uso....
 
Archivio >>
31 maggio 2018 | acquisti / e-commerce
GIOVEDI' 31 MAGGIO
Adiconsum alla XIII edizione del Netcomm Forum Giovedì 31 maggio dalle ore 16.00 alle 17.00, Adiconsum interverrà, nell'ambito del Netcomm Forum, al...

15 gennaio 2018 | acquisti / e-commerce
MARTEDI' 16 GENNAIO
Adiconsum a Fuori TG sugli acquisti online Martedì 16 gennaio 2018 dalle ore 12.20 alle ore 12.50, Adiconsum nazionale interverrà alla rubrica del Tg3,...

17 dicembre 2015 | spese famiglia
GIOVEDI' 17 DICEMBRE
Adiconsum a "Fuori Tg" (Rai3) Giovedì 17 dicembre, dalle ore 12.25, Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum, interverrà in diretta alla trasmissione "Fuori Tg" su Rai3 per...

Archivio >>
15 marzo 2017 | internet
e-consumer quiz
Conosci i tuoi diritti quando acquisti online in Europa? Guarda il video e gioca con  e-consumer quiz  !

19 dicembre 2014 | acquisti / e-commerce
Consumatori in rete - video 2
Consumatori in rete - video 2

11 luglio 2012 | prezzi
SOS SALDI: SECONDA REGOLA
Anche in periodo di saldi è possibile pagare con le carte di pagamento, se il negozio espone la corrispondente vetrofania. In caso di problemi, rivolgertevi alla Polizia Municipale e segnalate...

Archivio >>