login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

App My Adiconsum

 

Servizio civile nazionale

 

difendi i tuoi diritti

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

telecomunicazioni / tecnologia > internet

OCCHIO ALLE ESTENSIONI DEI BROWSER: A VOLTE POSSONO VEICOLARE VIRUS
OCCHIO ALLE ESTENSIONI DEI BROWSER: A VOLTE POSSONO VEICOLARE VIRUS
Come nel caso delle app, prima di scaricarle, verificare identità del produttore e le recensioni degli utenti
18 gennaio 2018

Neanche i grandi colossi dell’informatica possono garantire la piena sicurezza nei confronti delle minacce che si annidano online, infidi “script” in grado di compromettere la sicurezza del nostro pc.

 

Tanto per fare un esempio: i ricercatori di ICEBRG, società specializzata in sicurezza informatica, hanno recentemente individuato ben quattro estensioni di Google Crome, cioè delle applicazioni presenti in ogni browser, in grado di infettare i pc: http Header Request, Nyoogle, Stickies e Lite Bookmarks.

 

Adware

Nello specifico, le quattro estensioni incriminate presenti nello store del browser erano “Adware”,  una sorta  di virus informatici in grado di aprire annunci pubblicitari sia all’interno della pagina di ricerca che in altre finestre.

Oltre ad essere fastidiosi, gli Adware possono rallentare notevolmente il caricamento delle pagine e, nel caso di utenti poco abituati all’utilizzo del pc, potrebbero veicolare truffe e altri virus.

 

Controlli non sufficienti?

Prima che Google le eliminasse dallo store, le estensioni incriminate avevano già raccolto oltre mezzo milione di download; cifra preoccupante se pensiamo che stiamo parlando di estensioni piuttosto specifiche (navigazione anonima e strumenti di gestione dei segnalibri) che sono rimaste a disposizione di tutti per un lasso di tempo non proprio breve.

 

Come sottolineato dai ricercatori, i rischi potrebbero essere ben più gravi se, al posto degli Adware, i malintenzionati avessero distribuito virus ben più pericolosi in grado di prendere il controllo delle webcam o di rintracciare informazioni personali.

 

Come evitare brutte sorprese

Il fatto che un’estensione sia presente in uno store ufficiale (Google Chrome, Firefox, Safari) non significa che sia priva di rischio; per questo, come nel caso delle app, è sempre opportuno informarsi sull’identità del produttore e dare un’occhiata anche alle recensioni degli utenti.



 

 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
DIGITAL ECONOMY: ADICONSUM E BRAND ID FIRMANO...
L’avvio del Piano Industria 4.0 ha promosso una digitalizzazione dei processi che riguarda in generale tutti i settori produttivi  del Paese, compresa l’attività lavorativa. Dopo...
 
FAKE NEWS: ORA PUOI SEGNALARLE AL “RED BUTTON”
Coprono qualsiasi argomento e rischiano di causare problemi anche ai lettori più attenti. Parliamo delle fake news diffuse nel web, una vera e propria minaccia che possono avere conseguenze...
 
WHATSAPP: SCATTA LA MULTA DI 50 MILA EURO
L’Antitrust ha sanzionato la famosa app di messaggistica istantanea per non aver rispettato l’ordine di pubblicazione del provvedimento emesso a maggio 2017, nel quale l’Autorità...
 
Archivio >>
18 settembre 2017 | internet
18 STTEMBRE 2017
Adiconsum a fuori tg3 Adiconsum alle ore 12.25 su tg3 in diretta Rai3 per parlare di recensioni web per ristoranti o alberghi. Sono affidabili?

05 settembre 2016 | internet
LUNEDI' 5 SETTEMBRE
Evento finale del progetto europeo Sypcit Per il  PROGRAMMA CLICCA QUI 

02 settembre 2016 | internet
VENERDI' 2 SETTEMBRE
Adiconsum interviene a Radio Cusano Campus Venerdì 2 settembre, Adiconsum interviene, intorno alle 16.30, a Radio Cusano Campus per parlare di furto d'identità: consigli su come...

Archivio >>
15 marzo 2017 | internet
e-consumer quiz
Conosci i tuoi diritti quando acquisti online in Europa? Guarda il video e gioca con  e-consumer quiz  !

15 luglio 2016 | internet
Furto d'identità: naviga in sicurezza con...
Vuoi navigare in sicurezza col tuo smartphone? Scarica l'App MP-Shield e scopri le sue potenzialità guardando il video tutorial

08 novembre 2012 | internet
DIFENDI IL TUO AVATAR
Dalla vita reale a quella virtuale proteggendo la propria identità...

Archivio >>