login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

App My Adiconsum

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

trasporti / turismo > aereo

FALLIMENTO DELLA MONARCH AIRLINES: CHI SARÀ RIMBORSATO?
FALLIMENTO DELLA MONARCH AIRLINES: CHI SARÀ RIMBORSATO?
Rimborsi previsti solo per chi ha acquistato pacchetti turistici o pagato con PayPal/carte di credito
05 ottobre 2017

Nella notte tra l’1 e il 2 ottobre, l’Ente dell’aviazione civile inglese (CAA), omologo del nostro Enac, ha annunciato il fallimento della compagnia aerea inglese Monarch Airlines, che ha cancellato in un colpo solo ben 860 mila prenotazioni e lasciato a terra 110 mila persone.

 

Chi sarà rimborsato?

 

I voli comprati direttamente dalla compagnia aerea non saranno rimborsati né i passeggeri verranno riprotetti con un volo alternativo. Pertanto chi avesse ancora intenzione di effettuare il viaggio dovrà acquistare un altro biglietto con un’altra compagnia aerea. Può nutrire qualche speranza in più di rimborso chi ha pagato il biglietto con PayPal, perché di solito a fronte di un servizio non erogato l’emittente rimborsa, o chi ha pagato con carta di credito, ad eccezione di quella ricaricabile, rivolgendosi alla propria banca, o meglio alla società emittente la carta di credito, e chiedendo di attivare la procedura di charge back, ossia lo storno della transazione.

 

Saranno, invece, rimborsati dal tour operator coloro che hanno acquistato un pacchetto turistico comprensivo del volo della Monarch, a seguito del Regolamento  europeo o anche semplicemente chi ha acquistato il biglietto tramite un’agenzia di viaggi/tour operator britannica, grazie al Fondo di garanzia istituito dal governo del Regno Unito, che rilascia ai passeggeri il certificato ATOL (Air Travel Organiser’s License), che prevede una specifica copertura.

 

Ricordiamo che, purtroppo, in caso di fallimento di una compagnia aerea, per cercare di ottenere il rimborso, e non è detto che ciò avvenga, occorre presentare domanda di insinuazione al passivo indirizzata al Curatore Fallimentare nominato dal giudice, e sperare che rimangano risorse sufficienti per ristorare anche i passeggeri, che essendo creditori “chirografari”, senza possesso di reali “diritti”, ma solo di documenti per la fornitura di un bene/servizio non prestata, sono gli ultimi nella lista dei creditori.

 

Per info e assistenza, contattare le sedi territoriali Adiconsum o il Centro Europeo Consumatori Italia






 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
AVVISO AI PASSEGGERI DEI VOLI CANCELLATI RYANAIR...
A seguito della vicenda dei voli cancellati da Ryanair, molti consumatori ci hanno segnalato l’esistenza di siti che promettono di far ottenere la compensazione pecuniaria, ossia un...
 
RYANAIR CANCELLA I VOLI E L’ANTITRUST APRE...
La cancellazione delle migliaia di voli ad opera della compagnia low cost Ryanair ha richiamato l’attenzione anche dell’Autorità garante della Concorrenza e del Mercato, tanto che nei...
 
ADDIO AL SECONDO BAGAGLIO A BORDO DEI VOLI RYANAIR
Sulla questione del secondo bagaglio a bordo, la compagnia aerea low cost Ryanair ci ripensa. Dopo aver concesso di portare in cabina due bagagli, uno non più grande di 55cmx40cmx20cm e un...
 
Archivio >>
24 maggio 2017 | aereo
MERCOLEDI' 24 MAGGIO
Adiconsum su Radio Monte Carlo Mercoledì 24 maggio alle ore 11, Adiconsum nazionale interverrà su Radio Monte Carlo per parlare di cosa può contenere il bagaglio da portare a...

28 maggio 2015 | aereo
GIOVEDI' 28 MAGGIO
Adiconsum su Rai 1 (A conti fatti) Giovedì 28 maggio, dalle ore 11.15, Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum, parteciperà in diretta su Rai 1 alla trasmissione "A conti...

03 luglio 2013 | aereo
VENERDÌ 5 LUGLIO
V Edizione  Giornata dei diritti dei passeggeri aerei     Venerdì 5 luglio, ore 10.30    c/o Spazio Europa – European Public Space    ...

Archivio >>
27 settembre 2017 | aereo
BIGLIETTO AEREO: IL RIMBORSO
Il rimborso dei biglietti aerei varia a da compagnia a compagnia. Al momento della prenotazione è bene quindi leggere attentamente le condizioni generali di trasporto. Le uniche voci del...

23 agosto 2012 | aereo
BIGLIETTO AEREO: L'ACQUISTO ONLINE
Il biglietto aereo può essere acquistato presso un'agenzia viaggi oppure online attraverso i siti delle compagnie aeree o dei motori di ricerca. Nella vendita online dei biglietti aerei,...

21 agosto 2012 | aereo
BIGLIETTO AEREO: IL PREZZO
Il prezzo di un biglietto aereo si compone di diversi costi, oltre alla tariffa vera e propria relativa al servizio di trasporto. Quando si acquista un biglietto aereo si pagano, infatti, anche: · ...

Archivio >>