login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

App My Adiconsum

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

trasporti / turismo > viaggi-vacanze

FALLIMENTO DELLA LOWCOSTHOLIDAYS SPAIN SL: CHE NE È DELLE VACANZE PRENOTATE?
FALLIMENTO DELLA LOWCOSTHOLIDAYS SPAIN SL: CHE NE È DELLE VACANZE PRENOTATE?
Tutti i consigli utili per affrontare l’amara vicenda
25 luglio 2016

Anche quest’estate, purtroppo, siamo costretti a segnalare il fallimento di un  tour operator.

 

Stavolta si tratta della Lowcostholidays Spain SL, facente parte della holding  Lowcosttravelgroup LTD, che già aveva visto sottoporre alla procedura fallimentare la Lowcosttravelgroup, la Lowcostaviation.com, la Lowcostbeds.com e la LowcostHolidays, operanti nella vendita online di pacchetti e servizi turistici.

 

La procedura fallimentare è stata disposta dall’Alta Corte di Londra che ha nominato curatori della procedura le società inglesi Smith & Williamson LLP e CMB Partners UK Ltd.

 

La Lowcostholidays Spain SL, pur ricevendo i pagamenti dai clienti, non ha pagato i fornitori.

 

 

Quanti i consumatori coinvolti

Circa 140.000, di cui 27000 già partiti, i quali si troveranno di fronte due alternative:

·      rinunciare alle vacanze

·      sostenere significativi esborsi per rimanerci. I fornitori, infatti, non avendo ricevuto i pagamenti dall’operatore turistico, cancellano le prenotazioni o chiedono il pagamento direttamente al cliente.

 

 

Informazioni sui voli

Secondo quanto affermato dai curatori fallimentari, sembra che i voli, nella maggior parte dei casi, siano stati regolarmente pagati e i biglietti rimangono validi.

CONSIGLIO DI ADICONSUM: contatta in tempo utile, prima del viaggio, il vettore aereo per:

ottenere la conferma della prenotazione e le informazioni necessarie per il check-in

fornire il proprio indirizzo e-mail per eventuali successive comunicazioni.

 

In caso di prenotazioni non confermate, sarà necessario pagare il biglietto alla compagnia aerea ed il prezzo potrebbe essere soggetto a tariffe più elevate.

 

Informazioni sugli hotel

È molto probabile che le sistemazioni nei resort o la prenotazione degli hotel non siano confermate perché non pagate, così come i trasferimenti da e per l’aeroporto alle strutture ricettizie.

CONSIGLIO DI ADICONSUM: verifica direttamente con le strutture. Se la struttura, contattata prima della partenza, conferma la prenotazione ed il pagamento, chiedi di confermatelo per iscritto.

 

Conferma del volo, ma non dell’hotel

Se hai conferma del volo, ma non dell’hotel e decidi di non partire, prova a chiedere alla compagnia aerea, di posticipare la data di partenza.

IMPORTANTE: Il vettore aereo non è tenuto a farlo così come non è tenuto al rimborso del biglietto, ma potrebbe acconsentire alla modifica quale gesto commerciale nei confronti dei malcapitati.

 

 

 

COME OTTENERE IL RIMBORSO

Recuperare i propri soldi non è facile, ma nemmeno impossibile.

Ecco alcune possibilità:

 

Se hai pagato con carta di credito

Procedura del Chargeback: procedura attivabile se il pagamento è stato fatto con carta di credito, contattando l’emittente la propria carta di credito verificando se si è ancora nei termini (solitamente sono 120 giorni).

 

Se hai pagato con PayPal

PayPal: è possibile ottenere il rimborso del prezzo versato aprendo una contestazione con Paypal secondo le regole della protezione acquirenti. ATTENZIONE: il reclamo deve essere formulato entro 180 giorni dalla data del pagamento.

 

Se hai stipulato un’assicurazione

Assicurazione: verifica le condizioni generali di contratto e le relative coperture della polizza assicurativa acquistata sul sito lowcostholidays.com. Di certo si sa che non copre purtroppo l’insolvenza, ma resta valida e operante per le coperture previste (infortuni, rimborso franchigie ecc.). Se, però, sei in possesso di altre polizze assicurative, contatta la compagnia di assicurazione e verifica le relative  coperture.

 

 

Richiesta di rimborso al Fondo di Garanzia

Il rimborso va richiesto alla Direzione generale per il turismo (www.caib.es/ GoverndelesIllesBalears), l’Autorità di regolazione spagnola, secondo le seguenti modalità:

 

·      scarica il modulo cliccando qui

·      invialo all’indirizzo email: info.ichspain@caib.es

         o, in alternativa, a quello fisico:Dirección General de Turismo C/ de   Montenegro, 5 E-07012 Palma Illes Balears, España

 

 

In caso di acquisto di un singolo servizio (hotel, noleggio, escursione, ecc.)

 

Invia una richiesta in forma libera evidenziando:

·      i dati personali del reclamante (nome, dati relativi al documento di identità, carta d’identità o passaporto, indirizzo, numero di telefono e indirizzo email)

·      i dati della società verso cui si reclama

·      la descrizione delle circostanze in cui è avvenuto l’acquisto del pacchetto turistico

·      il mezzo di pagamento utilizzato

·      l’oggetto del reclamo

·      la richiesta di rimborso.

 

N. B.: Allega tutta la documentazione utile a provare la legittimità dell’istanza come, per esempio, il contratto, le ricevute di pagamento, ecc..

 

Il reclamo potrà inoltre essere inviato ai curatori fallimentari al seguente indirizzo:

lowcosttravelspain@smith.williamson.co.uk

 

 

 

Per maggiori informazioni e assistenza contatta il:

 

Centro Europeo Consumatori Italia (Rete europea ECC-net)

Tel. 06 44238090

Dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17.00

e-mail: info@ecc-netitalia.it

 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
VIAGGI IN NAVE: ANTITRUST SANZIONA LA COMPAGNIA...
È tempo di vacanze, ma non di abbassare la guardia. Purtroppo, le brutte sorprese sono sempre in agguato e non vanno in “vacanza”!   È il caso della nota compagnia navale Moby...
 
BREXIT: COMINCIA UFFICIALMENTE L’USCITA DELLA...
Il 29 marzo 2017 l’ambasciatore britannico in UE, Tim Barrow, ha provveduto a consegnare al presidente del Consiglio Europeo, Donald Tusk, la lettera firmata dal Primo Ministro britannico,...
 
VIAGGI IN PULLMAN: BALTOUR SANZIONATA DA ART PER...
L’Autorità di Regolazione dei Trasporti (ART) ha sanzionato Baltour, società di trasporto passeggeri su autobus, per violazione degli obblighi di informazione sui diritti dei...
 
Archivio >>
03 luglio 2015 | viaggi-vacanze
VENERDI' 3 LUGLIO
Adiconsum a Radio 24         Venerdì 3 luglio, dalle ore 11 alle ore 11.50, Pietro Giordano, Presidente nazionale Adiconsum, sarà in collegamento...

26 giugno 2015 | viaggi-vacanze
VENERDì 26 GIUGNO
Adiconsum a Fuori Tg (Rai3)         Venerdì 26 giugno, dalle ore 12.25 alle ore 12.45, Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum,...

26 giugno 2015 | viaggi-vacanze
VENERDì 26 GIUGNO
Adiconsum a TV2000         Venerdì 26 giugno, dalle ore 19.00, Pietro Giordano, Presidente nazionale Adiconsum, interverrà in diretta alla...

Archivio >>

21 agosto 2012 | aereo
BIGLIETTO AEREO: IL PREZZO
Il prezzo di un biglietto aereo si compone di diversi costi, oltre alla tariffa vera e propria relativa al servizio di trasporto. Quando si acquista un biglietto aereo si pagano, infatti, anche: · ...

12 giugno 2012 | treni
TRENI: INTERVISTA A MORETTI
Intervista a Mauro Moretti, AD Ferrovie dello Stato

Archivio >>