login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

App My Adiconsum

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

trasporti / turismo > autostrade

AUTOMOBILISTI BLOCCATI SU A3: ANAS SCARICA IL “BARILE” A MINISTERO TRASPORTI
AUTOMOBILISTI BLOCCATI SU A3: ANAS SCARICA IL “BARILE” A MINISTERO TRASPORTI
Adiconsum chiede l’apertura delle conciliazioni per i rimborsi
05 febbraio 2016

Andrà a finire che la colpa del blocco dell’Autostrada A3 per neve, occorso lo scorso 19 gennaio, sarà addossata agli automobilisti che si sono ritrovati a percorrere la Salerno-Reggio Calabria!


Nella Relazione della Commissione tecnica, Anas ha, infatti,  evidenziato di aver adottato tutte le misure del caso. Così facendo ha scaricato di fatto le proprie responsabilità in merito ai disagi subiti dagli automobilisti, chiamando in causa il Ministero dei Trasporti.


La Relazione evidenzia però che “sono emerse aree di miglioramento nella prevenzione e nella gestione dell'emergenza da  parte delle varie strutture preposte” e che si è deciso “di mettere in campo azioni migliorative del piano neve tra le quali “la predisposizione di barriere mobili controllate da remoto agli ingressi dell'autostrada per garantire la rapida chiusura degli  svincoli in caso di emergenza e l'incremento dei pannelli a messaggio variabile e delle telecamere, lungo il percorso e in prossimità degli svincoli di uscita”.

 

COMMENTO DI ADICONSUM: Assistiamo ancora una volta alla disdicevole, in quanto inaccettabile per un Paese civile, italica virtù dello scaricare su altri le proprie colpe.


Alla luce di quanto dichiarato da ANAS, Adiconsum sollecita il Ministero dei Trasporti ad intervenire nel merito della vicenda e ad avviare un tavolo conciliativo con le Associazioni dei Consumatori per indennizzare gli automobilisti bloccati su un’autostrada, come la Salerno-Reggio Calabria, tristemente nota in tutta Europa, per altri spiacevoli  episodi.


Se non si farà, si perderà una buona occasione per dimostrare all’Europa e al mondo che chi percorre la Salerno-Reggio Calabria, durante fenomeni atmosferici certamente previsti e prevedibili, non è un utente di serie B e che ha gli stessi diritti degli automobilisti bloccati il 17-18 dicembre 2010 sulla A1, rimborsati da Autostrade, grazie alle conciliazioni con le Associazioni Consumatori.

 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
PNEUMATICI INVERNALI/CATENE DA NEVE: OCCHIO ALLE...
In molti Comuni dal 15 novembre scatta l’obbligo di montare gli pneumatici invernali o comunque di avere a bordo le catene da neve.   Non dotarsi di tali dispositivi può farti...
 
CONCESSIONI AUTOSTRADALI: ITALIA DEFERITA DA UE A...
È legale prorogare una concessione autostradale senza indire una gara d’appalto? Per la Commissione europea no, perché una proroga della durata equivale di fatto ad una nuova concessione...
 
AUMENTO DEI PEDAGGI AUTOSTRADALI: ECCO LA FORMULA...
Sono scattati anche quest’anno, dal 1° gennaio 2017, gli aumenti dei pedaggi autostradali in base al decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e dell'Economia e delle Finanze. ...
 
Archivio >>
20 gennaio 2015 | carburanti
MERCOLEDÌ' 21 GENNAIO
Adiconsum a RadioInBlu             Mercoledì 21 gennaio, dalle ore 9 alle ore 10, Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum,...

09 giugno 2014 | autostrade
LUNEDI' 9 GIUGNO
Adiconsum a "La vita in diretta"           Lunedì 9 giugno alle ore 18,20, Pietro Giordano, Presidente nazionale Adiconsum, parteciperà in...

03 dicembre 2012 | telefonia
MERCOLEDì 5 DICEMBRE
Convegno Adiconsum: La Direttiva Servizi

Archivio >>
Informazioni e Tutele

 

Progetti & Iniziative

 nessun progetto presente