fbpx

Che cosa troviamo aperto e cosa troviamo chiuso dal 6 marzo al 6 aprile

5 Marzo 2021

L’apertura e la chiusura di attività commerciali, culturali, sportive, ecc., dipendono sia da provvedimenti di carattere nazionale che locale. A livello nazionale vediamo che cosa ha stabilito il DPCM del 2 marzo in vigore dal 6 marzo al 6 aprile, fermo restando che bisogna sempre rimanere aggiornati sulle ordinanze regionali emanate dai vari governatori con misure più restrittive per contenere il diffondersi del contagio.

Apertura e chiusura fino al 27 marzo

Che cosa troviamo chiuso:

  • cinema, teatri, sale concerto, sia al chiuso che all’aperto.

Che cosa troviamo aperto:

  • musei, mostre, istituti culturali dal lunedì al venerdì in zona bianca e gialla.

 Apertura e chiusura dal 27 marzo al 6 aprile

Il DPCM del 2 marzo scorso specifica che cosa troviamo aperto o chiuso in questo lasso di tempo.

Che cosa troviamo chiuso:

  • l’accesso libero a musei, mostre, istituti e luoghi di cultura statali la prima domenica del mese.

Che cosa troviamo aperto:

  • musei aperti anche il sabato e la domenica su prenotazione online o telefonica con almeno un giorno di anticipo in zona bianca e gialla.

Apertura e chiusura dal 2 marzo al 6 aprile

Che cosa troviamo chiuso:

  • palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali, le cui attività non rientrano nei livelli essenziali di assistenza (LEA) in tutte le zone (gialla, arancione, rossa)
  • musei, cinema, teatri, mostre, ecc. in zona arancione e zona rossa
  • centri sociali, discoteche, sale da ballo, feste e cerimonie, sagre e fiere
  • gli impianti sciistici
  • sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò, anche all’interno di strutture che svolgono attività differenti
  • esercizi commerciali all’interno di mercati, centri commerciali, gallerie commerciali, parchi commerciali, nei giorni festivi e prefestivi, in tutte le zone (gialla, arancione, rossa).

Che cosa troviamo aperto:

  • punti vendita di generi alimentari, prodotti agricoli, vivai, tabacchi, tintorie e lavanderie, edicole e librerie, anche all’interno dei centri commerciali, mercati, gallerie commerciali e parchi commerciali che sono chiusi
  • centri e circoli sportivi, pubblici e privati, purché nel rispetto del distanziamento e con il divieto di uso degli spogliatoi
  • palestre, piscine, centri natatori, centri benessere e centri termali per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza e per le attività riabilitative o terapeutiche.

 

Adiconsum è membro di:

  • CNCU
  • Consumer's Forum

Adiconsum è affiliato di:

  • BEUC

Adiconsum è socio di:

  • Forum Terzo Settore
  • ASVIS
  • Motus-E
  • E-Mob
  • Coordinamento Free
  • PCN Italia
  • Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC)
  • Forum Unirec

Adiconsum è aderente e/o collabora con:

  • NEXT
  • Alleanza contro la povertà
  • SAFE
  • Equalitas
  • Valoritalia
  • AIDR
  • Digital Trasformation Istitute
  • Anta Italia
  • Ambiente e Società
  • Forum Ania Consumatori
  • CIG
  • SACERT
ItalianoEnglish

Sede nazionale
Largo Alessandro Vessella 31
00199 Roma

Top