COMBATTI IL BULLISMO/CYBERBULLISMO: MANDA UN SMS

22 Settembre 2014

Purtroppo, gli atti di bullismo e di
cyberbullismo sono sempre più frequenti. Il Ministero dell’Interno ha deciso di
avviare una Campagna che attraverso l’attivazione di un servizio SMS permetterà
a chiunque è vittima o testimone di tali atti, di segnalarli attraverso l’invio
di un semplice SMS.

Si tratterà di un numero a 5 cifre
preceduto dal prefisso delle singole città.

Sarà cura dei prefetti attivare,
entro 30 gg, il nuovo servizio.


Come
riconoscere il ragazzo vittima di atti di bullismo

Il ragazzo manifesta segnali più o
meno espliciti:

·        
espliciti:
il ragazzo torna a casa coi vestiti stracciati o sgualciti, con i suoi oggetti
personali rovinati, chiede o ruba denaro in casa, nasconde lividi o ferite,
ecc..

·        
non
espliciti: il ragazzo, improvvisamente, diventa riluttante a frequentare
determinati luoghi come la scuola o il centro sportivo o alcuni compagni. Soprattutto
se gli atti di bullismo avvengono a scuola, il ragazzo manifesta ad esempio un
calo nel rendimento scolastico.

In questi casi la migliore arma non
è nascondere né nascondersi, ma venire allo scoperto, segnalando e confidandosi
con genitori ed insegnanti.

La Campagna del Ministero prevede
che i Centri territoriali di supporto (CTS) e i Centri territoriali per
l’inclusione (CTI) siano le strutture deputate a portare avanti in maniera
efficace la lotta al bullismo/cyberbullismo.

 

Adiconsum è membro di:

  • CNCU
  • Consumer's Forum

Adiconsum è affiliato di:

  • BEUC

Adiconsum è socio di:

  • Motus-E
  • PCN Italia
  • E-Mob
  • Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC)
  • ASVIS
  • Coordinamento Free
  • Forum Unirec

Adiconsum è aderente a:

  • SACERT
  • CIG
  • Forum Ania Consumatori
  • Alleanza contro la povertà
  • NEXT
  • SAFE

Sede nazionale
Largo Alessandro Vessella 31
00199 Roma

Top