Come sapere se il tasso che ti stanno applicando è usurario o no?

2 Ott 2018

Quando si chiede un finanziamento sia esso il mutuo per l’acquisto di una casa, un prestito contro la cessione del quinto dello stipendio o della pensione, un leasing per l’acquisto di un veicolo, ecc., ci viene applicato un tasso di interesse da pagare a fronte del prestito che ci viene concesso, ma c’è un limite oltre il quale il tasso non ci può essere addebitato. Tale limite si chiama tasso soglia, superato il quale l’interesse che ci viene chiesto non è più un tasso legale, ma un tasso usurario.

Questi tassi soglia sono stabiliti ogni tre mesi dalla Banca d’Italia. Il 1° ottobre sono entrati in  vigore quelli di riferimento fino al 31 dicembre 2018.

Facciamo un esempio pratico. Se in questi tre mesi chiediamo un mutuo a tasso fisso, il TEGM, cioè il Tasso Effettivo Globale Medio che la banca/intermediario ci potrà addebitare, non dovrà superare il 7,1875%; in caso di tasso variabile il 6,8500%.

Per conoscere i tassi relativi alle altre operazioni di credito, riportiamo di seguito, la tabella pubblicata dalla Banca d’Italia di tutti i TEGM e i tassi soglia in vigore fino al 31 dicembre 2018.

Tassi Usura
Tassi Usura

 

Adiconsum è membro di:

  • CNCU
  • Consumer's Forum

Adiconsum è socio di:

  • Forum Unirec
  • PCN Italia
  • E-Mob
  • Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC)
  • Coordinamento Free
  • Motus-E

Adiconsum è aderente a:

  • SACERT
  • CIG
  • Forum Ania Consumatori
  • Alleanza contro la povertà
  • NEXT
  • ASVIS

Adiconsum è ente di:

  • Servizio Civile Nazionale

Sede nazionale
Largo Alessandro Vessella 31
00199 Roma

Top