Sospensione rate credito al consumo e prestiti: Assofin accoglie sollecitazioni di Adiconsum

20 Aprile 2020

MORATORIA RATE CREDITO AL CONSUMO E PRESTITI

20 aprile 2020 – Le famiglie italiane spesso utilizzano il credito al consumo ed i prestiti per poter affrontare momenti di difficoltà economica o momenti di mancanza temporanea di liquidità – afferma Danilo Galvagni vice presidente di Adiconsum – La nostra sollecitazione ad ASSOFIN nel farsi carico delle difficoltà delle famiglie ed a condividere la filosofia di quanto disposto dal Decreto Legge sulla sospensione delle rate dei mutui, pur non essendoci un “obbligo” per il credito al consumo, è un segnale di attenzione e di responsabilità sociale delle banche e finanziarie.

E’ un importante passo avanti, un lavoro costruttivo fatto di proposte, confronto e collaborazione con Assofin – ribadisce Carlo Piarulli Responsabile Nazionale Credito di Adiconsumche abbiamo promosso attivamente in una triangolazione anche con Banca d’Italia ed Abi, ed ha portato a indicazioni preziose per i cittadini. La moratoria Covid-19 per il credito ai consumatori, darà ossigeno a molte famiglie, permettendo loro la sospensione fino ad un massimo di 6 mesi, di prestiti e finanziamenti superiori a € 1.000.

La moratoria riguarderà tutti coloro che, a seguito dell’emergenza sanitaria, hanno subito una riduzione dello stipendio o una sospensione/riduzione dell’orario di lavoro, compresi i lavoratori “atipici”, per almeno 30 giorni (cassa integrazione o altri ammortizzatori sociali) o per i professionisti che hanno subito un calo del fatturato in un trimestre successivo al 21 febbraio 2020, superiore al 33% rispetto all’ultimo trimestre del 2019 a causa di chiusura o sospensione dell’attività; la riduzione del fatturato potrà essere autocertificata. Ammessi alla moratoria anche i debitori in ritardo di pagamento per una o due rate, purché il prestito non sia stato acceso per rinegoziare un finanziamento non pagato.

La moratoria, di sei mesi per i finanziamenti superiori ai mille euro, potrà essere per l’intera rata del finanziamento o per la sola quota capitale a discrezione della società finanziatrice. Il debitore che richiederà la moratoria non avrà alcun costo. La conseguenza della moratoria sarà l’allungamento di sei mesi della durata del prestito. Per ottenere la moratoria sarà sufficiente una richiesta scritta, anche con e mail, alla finanziaria che ha erogato il prestito.

Adiconsum è membro di:

  • CNCU
  • Consumer's Forum

Adiconsum è affiliato di:

  • BEUC

Adiconsum è socio di:

  • Forum Terzo Settore
  • ASVIS
  • Motus-E
  • E-Mob
  • Coordinamento Free
  • PCN Italia
  • Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC)
  • Forum Unirec

Adiconsum è aderente a:

  • SACERT
  • CIG
  • Forum Ania Consumatori
  • Alleanza contro la povertà
  • NEXT
  • SAFE
ItalianoEnglishEspañolFrançaisDeutsch

Sede nazionale
Largo Alessandro Vessella 31
00199 Roma

Top