fbpx

Dentix è fallita. Che cosa succede ora ai consumatori?

4 Novembre 2020

Il Tribunale Ordinario di Milano ha dichiarato il fallimento della Dentix Italia, la low cost delle cure dentali che ha lasciato letteralmente a bocca aperta, e soprattutto, in alcuni, addirittura senza denti, i suoi pazienti, con la mancata riapertura dei suoi centri dopo la fine del lockdown.

L’attività di assistenza di Adiconsum nella vicenda Dentix

Adiconsum si è spesa moltissimo per cercare di tutelare, analizzando caso per caso, i consumatori coinvolti in questa triste vicenda, sia quelli che avevano già saldato tutte le spese in contanti e sia quelli che avevano acceso dei finanziamenti.

L’assistenza fornita dalle sedi territoriali Adiconsum ai consumatori-vittime si è concretizzata in una serie di attività, dalla lettera di messa in mora della società e all’intimazione ad adempiere alle prestazioni, alla richiesta di risoluzione del contratto fino all’annullamento del finanziamento con l’interruzione del pagamento delle rate ed il rimborso di quanto eventualmente versato.

Cosa succede ora che la Dentix è fallita: l’insinuazione al passivo

Ora che la Dentix Italia è stata dichiarata fallita, Adiconsum invita tutti i consumatori che vantano crediti nei confronti della Dentix Italia a rivolgersi presso le proprie sedi territoriali per ricevere assistenza.

Tempi per l’insinuazione al passivo

  • L’udienza sullo stato del passivo è fissata per il 17 febbraio 2021.
  • I consumatori hanno tempo fino al 18 gennaio per insinuarsi al passivo.

Adiconsum è membro di:

  • CNCU
  • Consumer's Forum

Adiconsum è affiliato di:

  • BEUC

Adiconsum è socio di:

  • Forum Terzo Settore
  • ASVIS
  • Motus-E
  • E-Mob
  • Coordinamento Free
  • PCN Italia
  • Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC)
  • Forum Unirec

Adiconsum è aderente a:

  • SACERT
  • CIG
  • Forum Ania Consumatori
  • Alleanza contro la povertà
  • NEXT
  • SAFE
ItalianoEnglish

Sede nazionale
Largo Alessandro Vessella 31
00199 Roma

Top