• INFO CONSUMATORI
  • NEWS
  • Entro il prossimo 20 giugno, Poste intende chiudere 170.000 caselle di posta elettronica. Adiconsum chiede una proroga

Entro il prossimo 20 giugno, Poste intende chiudere 170.000 caselle di posta elettronica. Adiconsum chiede una proroga

11 Giugno 2019

Su segnalazione di molti consumatori, abbiamo appreso che Poste Italiane ha intenzione di chiudere, entro il termine massimo del 20 giugno p.v.,170.000 caselle di posta elettronica con dominio nome.cognome@poste.it

Considerato che tali caselle risultano essere state attivate molti anni fa e che in innumerevoli casi l’indirizzo mail era utilizzato come riferimento per l’invio di bollette, comunicazioni importanti da parte di banche, finanziarie, enti locali, istituzioni, ecc., Adiconsum ritiene che il termine del 20 giugno prossimo, indicato da Poste Italiane per la dismissione delle suddette caselle, non sia sufficiente per effettuare l’archiviazione della documentazione in esse contenuta.

Ecco perché Adiconsum ha chiesto a Poste Italiane di rinviare la procedura di chiusura degli indirizzi mail di almeno 6 mesi.

Adiconsum è membro di:

  • CNCU
  • Consumer's Forum

Adiconsum è affiliato di:

  • BEUC

Adiconsum è socio di:

  • Forum Unirec
  • PCN Italia
  • E-Mob
  • Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC)
  • ASVIS
  • Coordinamento Free
  • Motus-E

Adiconsum è aderente a:

  • SACERT
  • CIG
  • Forum Ania Consumatori
  • Alleanza contro la povertà
  • NEXT

Sede nazionale
Largo Alessandro Vessella 31
00199 Roma

Top