FIRMATA LA CARTA D’INTENTI PER L’EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ ECONOMICA

3 Luglio 2015

“Condivisione, corresponsabilità di istituzioni e docenti e
interdisciplinarietà”. Queste in sintesi le tre parole chiave alla base della
Carta d’Intenti per l’Educazione alla Legalità Economica firmata al Ministero
dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, frutto di un accordo tra
Miur, Ministero dell’Economia e delle Finanze, Corte dei
Conti, Banca d’Italia, Associazione Bancaria Italiana, Consiglio di Presidenza
della Giustizia Tributaria, Guardia di Finanza, Agenzia delle Entrate,
Equitalia S.p.A, Unioncamere, Associazione Nazionale per lo Studio dei Problemi
del Credito, APF – Organismo per la Tenuta dell’Albo dei Promotori Finanziari,
Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio, Fondazione Rosselli.  Promuovere l’educazione economica,
finanziaria, fiscale a partire dai banchi di scuola per spingere i ragazzi di
oggi, cittadini di domani, a comportamenti attivi e consapevoli.  Ecco l’obiettivo della Carta d’Intenti. Tutti
i soggetti firmatari infatti sono convinti che l’educazione economica sia parte
integrante del bagaglio culturale indispensabile per la formazione di cittadini
consapevoli.
http://www.istruzione.it/  

Adiconsum è membro di:

  • CNCU
  • Consumer's Forum

Adiconsum è affiliato di:

  • BEUC

Adiconsum è socio di:

  • Forum Unirec
  • PCN Italia
  • E-Mob
  • Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC)
  • ASVIS
  • Coordinamento Free
  • Motus-E

Adiconsum è aderente a:

  • SACERT
  • CIG
  • Forum Ania Consumatori
  • Alleanza contro la povertà
  • NEXT

Sede nazionale
Largo Alessandro Vessella 31
00199 Roma

Top