LIBRI DI TESTO: IL MIUR HA PUBBLICATO I TETTI DI SPESA

27 Maggio 2012

Con il Decreto Ministeriale 43/2012, il Ministero dell’Istruzione e della Ricerca ha pubblicato i tetti di spesa previsti, per l’Anno Scolastico 2012/2013, per l’acquisto dei libri di testo. Dai tetti sono esclusi i libri di testo facoltativi, i vocabolari e il corredo scolastico.

L’adozione dei libri di testo viene di solito decisa negli istituti tra aprile e maggio; le delibere di adozione devono essere adeguatamente motivate da parte del Collegio dei Docenti e approvate dal Consiglio di istituto.

Nonostante la pubblicazione dei tetti di spesa decisi dal Ministero, negli anni passati abbiamo assistito al malcostume di alcune scuole di non rispettare tali tetti o addirittura di aggirarli, inserendo magari libri di testo tra i libri consigliati, ma di fatto obbligatori per l’apprendimento, contravvenendo alla disposizione del Ministero che consente uno sforamento dei tetti al massimo d
el 10%.

Ricordiamo che dall’Anno scolastico 2011/2012, gli istituti scolastici sono tenuti ad adottare libri di testo in formato misto (cartacei accompagnati da supporti informatici, quali Cd o DVD), o interamente scaricabili da internet (e-book) Ecco alcuni esempi di tetti di spesa stabiliti per l’A.S: 2012/2013 dal ministero dell’Istruzione:

Scuola secondaria di I grado (scuole medie)

I classe: 294 euro
II classe: 117 euro
III classe: 132 euro

ATTENZIONE: Per le scuole secondarie, i tetti di spesa quest’anno sono diversificati in base alle classi a nuovo ordinamento e quelle a vecchio ordinamento

Scuola secondaria di II grado (Scuole superiori)

Liceo Classico (Classi a nuovo ordinamento)

I anno: 335 euro
II anno: 193 euro
III anno: 382

Liceo Classico (Classi a vecchio ordinamento)

IV anno: 315 euro
V anno: 325 euro

Liceo Scientifico (Classi a nuovo ordinamento)

I
anno: 320 euro
II anno: 223 euro
III anno: 320

Liceo Scientifico (Classi a vecchio ordinamento)

IV anno: 288 euro
V anno: 310 euro

Per l’elenco completo, vedi il sito www.istruzione.it

Se la scuola di tuo figlio prevede tetti superiori a quelli previsti dal Ministero segnalalo alle nostre sedi territoriali (dove siamo) oppure scrivi sul gruppo Scuola Adiconsum di Facebook

Adiconsum è membro di:

  • CNCU
  • Consumer's Forum

Adiconsum è affiliato di:

  • BEUC

Adiconsum è socio di:

  • Motus-E
  • PCN Italia
  • E-Mob
  • Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC)
  • ASVIS
  • Coordinamento Free
  • Forum Unirec

Adiconsum è aderente a:

  • SACERT
  • CIG
  • Forum Ania Consumatori
  • Alleanza contro la povertà
  • NEXT
  • SAFE

Sede nazionale
Largo Alessandro Vessella 31
00199 Roma

Top