• INFO CONSUMATORI
  • NEWS
  • Ponte Morandi: Adiconsum e ABI siglano accordo quadro per sostenere famiglie e lavoratori

Ponte Morandi: Adiconsum e ABI siglano accordo quadro per sostenere famiglie e lavoratori

6 Dicembre 2018

Nuove iniziative per le persone coinvolte nel crollo del Ponte Morandi. Nei giorni scorsi è stato siglato un accordo quadro tra Adiconsum e altre Associazioni Consumatori e la Commissione regionale Abi Liguria. Ricordiamo che a seguito del crollo è stato istituito il “Comitato vittime e sfollati ponte Morandi”, presieduto dal presidente di Adiconsum Liguria.

 

Le ulteriori iniziative intraprese sono:

  • la sospensione del pagamento della quota capitale delle rate dei prestiti personali per le famiglie danneggiate residenti nella c.d. “zona rossa” o zone limitrofe
  • la sospensione del pagamento della quota capitale delle rate dei mutui ipotecari per tutti i cittadini che hanno la sede di lavoro nella “zona rossa” o zone limitrofe e che si trovano nelle seguenti condizioni:
  • perdita del posto di lavoro (in mancanza dei requisiti per la sospensione previsti dal Fondo di solidarietà dei mutui per l’acquisto della prima casa)
  • sospensione dal lavoro o riduzione dell’orario di lavoro per almeno 30 gg., anche se si è in attesa dell’autorizzazione ad usufruire della cassa integrazione o altri ammortizzatori sociali in deroga, fondi di solidarietà, ecc..

 

L’accordo prevede altresì la costituzione di un tavolo di lavoro per esaminare e promuovere ulteriori iniziative.

 

Ricordiamo che l’adesione da parte delle banche e degli intermediari finanziari alle iniziative dell’accordo è volontaria. Ci auguriamo pertanto che l’adesione sia la più ampia possibile.

 

Ricordiamo in sintesi le iniziative messe in campo nei vari settori per sostenere le famiglie colpite dal crollo del Ponte Morandi:

 

settore bancario:

Le iniziative di vari gruppi bancari si possono così riassumere:

  • sospensione delle rate di mutui, finanziamenti, leasing per 12 mesi
  • concessione di finanziamenti a tassi calmierati
  • concessione di una cassetta di sicurezza gratuita

 

settore energetico:

  • sospensione del pagamento delle bollette di acqua, luce, gas e rifiuti di tutte le fatturazioni e gli avvisi di pagamento con scadenza successiva al 14 agosto 2018 e le utenze attivate dopo tale data

 

settore assicurativo:

  • Proroga dei termini per il pagamento dei premi o rate di premio di tutte le polizze in essere, con continuità della copertura e pagamento dell’eventuale sinistro al netto dei premi sospesi, nel caso in cui l’assicurato coincida con il soggetto che ha subito il danno (in sintesi, l’assicurato sospende il pagamento del premio ma mantiene la copertura);

 

  • in caso di sospensione del pagamento delle rate di mutuo, l’associata polizza assicurativa sulla vita verrà gratuitamente estesa fino alla nuova scadenza del mutuo;

 

  • in caso di mutui estinti, verrà restituita agli assicurati la quota di premio sulle polizze associate versata e non goduta e calcolata a partire dal 14 agosto 2018;

 

  • sospensione delle azioni volte al recupero crediti;

 

  • le imprese di assicurazione, a salvaguardia dei diritti che gli assicurati non possono esercitare a causa dell’emergenza, rinunciano a far valere le prescrizioni e le decadenze maturate successivamente al crollo del ponte.

Adiconsum è membro di:

  • CNCU
  • Consumer's Forum

Adiconsum è socio di:

  • Forum Unirec
  • PCN Italia
  • E-Mob
  • Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC)
  • Coordinamento Free
  • Motus-E

Adiconsum è aderente a:

  • SACERT
  • CIG
  • Forum Ania Consumatori
  • Alleanza contro la povertà
  • NEXT
  • ASVIS

Adiconsum è ente di:

  • Servizio Civile Nazionale

Sede nazionale
Largo Alessandro Vessella 31
00199 Roma

Top