fbpx
  • INFO CONSUMATORI
  • NEWS
  • TV: prosegue il refarming delle frequenze. Dopo la Sardegna tocca al Nord Italia

TV: prosegue il refarming delle frequenze. Dopo la Sardegna tocca al Nord Italia

5 Gennaio 2022

Prosegue il refarming, ossia il cambio delle frequenze dei canali tv che porterà al nuovo digitale terrestre nel 2023. Dopo la Sardegna, secondo  la tabella di marcia fissata dal Ministero dello Sviluppo, tocca al Nord Italia. Scopriamo insieme tutte le date e cosa fare.

Il refarming in Sardegna

Come già avvenuto nel passaggio dalla tv analogica al digitale terrestre, la Sardegna è stata la prima regione a fare i conti con la uova tecnologia, fungendo da apripista per le altre Regioni. Il processo di refarming in Sardegna si è svolto regolarmente: iniziato il 15 novembre si è concluso il 2 dicembre u.s. secondo le tempistiche previste, mentre in data 4 gennaio 2022 è stata effettuata la riorganizzazione delle frequenze relative ai principali canali RAI (Rai 1, Rai 2, Rai 3 TGR Regionale e Rai News).

Per agganciare le frequenze ricollocate e visualizzare correttamente questi canali, è stato necessario eseguire nel pomeriggio del 4 gennaio la risintonizzazione della propria tv o decoder.

La doppia sintonizzazione

La riorganizzazione delle frequenze prevede una doppia sintonizzazione; la prima in corrispondenza del cambio di frequenze RAI e una seconda in occasione del cambio frequenza delle altre emittenti.

 

 

Le date di refarming delle Regioni del Nord Italia

  • Dal 3 gennaio 2022 in Valle D’Aosta
  • Dal 4 gennaio in Sardegna
  • Dal 10 gennaio in Piemonte
  • Dal 20 gennaio in Lombardia
  • Dal 10 febbraio in Trentino-Alto Adige
  • Dal 24 febbraio in Veneto
  • Dal 1° marzo in Friuli-Venezia Giulia
  • Dal 2 marzo in Emilia-Romagna

Inoltre, sempre a partire dal 3 gennaio 2022, le trasmissioni di RaiNews 24 saranno progressivamente diffuse in alta qualità e pertanto potranno essere visibili solo da televisori e decoder in grado di supportare l’HD.

Anche in questo caso, il passaggio avverrà Regione per Regione, secondo il calendario di attivazione delle nuove frequenze stabilito dal Ministero dello Sviluppo Economico.Per continuare a vedere la programmazione di Rai News 24, sarà necessario effettuare la risintoniziazione del proprio tv o decoder compatibile con l’HD.

Per verificare la compatibilità dei propri apparati, consultare la pagina dedicata.

Per tutti gli aggiornamenti relativi allo switch-off dei canali Rai si consiglia di consultare anche il portale RAI.

Adiconsum è membro di:

  • CNCU
  • Consumer's Forum

Adiconsum è affiliato di:

  • BEUC

Adiconsum è socio di:

  • Forum Terzo Settore
  • ASVIS
  • Motus-E
  • E-Mob
  • Coordinamento Free
  • PCN Italia
  • Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC)
  • Forum Unirec
  • PEFC Italia

Adiconsum è aderente e/o collabora con:

  • NEXT
  • Alleanza contro la povertà
  • SAFE
  • Equalitas
  • Valoritalia
  • AIDR
  • Fondazione per la sostenibilità digitale
  • Anta Italia
  • Ambiente e Società
  • Forum Ania Consumatori
  • CIG
  • SACERT
  • Italy 4 clime
ItalianoEnglish

Sede nazionale
Via Giovanni Maria Lancisi, 25
00161 Roma

Top