fbpx

Step In – Povertà Energetica

25 Marzo 2019

STEP-IN

Partecipanti al progetto
Coordinatore: List – Luxembourg Institute of Science and Technology (Lussemburgo)

Partner: Adiconsum (Italia), University Of Manchester (Inghilterra), Ntua – National Technical University Of Athens (Grecia), Vaasaett (Finlandia), Arttic (Francia), Ariosz Kft (Ungheria), Greater Manchester Combined Authority (Inghilterra), Hungarian Charity Service Of The Order Of Malta (Ungheria), Rae – Regulatory Authority For Energy Atene (Grecia), Municipality Of Metsovo (Grecia), E.On – Észak-Dunántúli Áramhálózati Zrt (Ungheria), University Of Surrey (Inghilterra).

Breve descrizione

Il progetto “STEP-IN – “Laboratori dal vivo per lo sviluppo di strategie sostenibili per la povertà energetica” è cofinanziato dalla Commissione Europea, nell’ambito del Programma comunitario Horizon 2020 “Energy Efficiency” e intende sviluppare una metodologia globale per l’analisi e la lotta alla povertà energetica.

Il Progetto STEP-IN ha identificato tre località in Europa con caratteristiche diverse: un’area montuosa in Grecia, un’area rurale in Ungheria e un’area urbana in Inghilterra.

In ciascuna delle tre aree verrà allestito un Living Lab che riunirà esperti locali e parti interessate per consentire di ottenere un miglioramento della qualità della vita dei partecipanti attraverso il mantenimento o il miglioramento dei livelli di comfort, incoraggiando al tempo stesso un uso più efficiente dell’energia.

L’obiettivo di STEP-IN è ridurre la povertà energetica, coinvolgendo direttamente i consumatori in condizioni di povertà energetica in collaborazione con soggetti di diversa natura (istituzionale, imprenditoriale, accademica, società civile) che hanno in comune un impegno e una competenza su aspetti politici, tecnici o socio-economici correlati al tema della povertà energetica.

All’interno di questo obiettivo generale STEP-IN ha 8 obiettivi specifici:

  1.  Offrire ai consumatori consulenza attraverso strumenti ICT e consulenti energetici in casa per migliorare la loro consapevolezza sull’uso efficiente dell’energia e il rispetto dell’ambiente
  2. Valutare l’impatto dei regimi di consumo e delle best practices già esistenti in tutta Europa, tenendo conto delle differenze sociali, normative, tecnologiche, di mercato
  3. Sostenere le Best Practices, attraverso l’organizzazione di workshop ed eventi utili a dare nuovi input a tutti i soggetti coinvolti nel campo della povertà energetica
  4. Coinvolgere le comunità in condizioni di povertà energetica, attraverso la creazione di gruppi di lavoro su una serie di questioni, che possano offrire soluzioni comuni
  5. Definire politiche, strategie e aree di ricerca future. Sulla base dei risultati dei Living Labs e delle nuove ricerche sul campo, verrà proposta una Roadmap per interfacciarsi con i decisori politici (Governo locale e nazionale, ONG, ricercatori e aziende del settore energetico), al fine di dare forma alle future politiche e strategie di riduzione della povertà energetica
  6.  Supportare specifici gruppi target di consumatori con soluzioni idonee, in relazione ai differenti bisogni ed al contesto
  7. Ridurre gli impatti ambientali. Il progetto ridurrà l’uso di combustibili altamente inquinanti per produrre energia (ad esempio rifiuti) nei luoghi in cui verranno svolti i Living Labs
  8. Individuare piani finanziari sostenibili a livello locale, nazionale ed europeo, per incentivare e sostenere l’efficientamento energetico in ambito domestico.

CONFERENZA INTERNAZIONALE

Il diritto ad un equo accesso all’energia.
Far ripartire le economie senza lasciare indietro chi è in povertà energetica

RIVEDI LA DIRETTA

3 marzo 2021 – Workshop

 

 


Adiconsum è membro di:

  • CNCU
  • Consumer's Forum

Adiconsum è affiliato di:

  • BEUC

Adiconsum è socio di:

  • Forum Terzo Settore
  • ASVIS
  • Motus-E
  • E-Mob
  • Coordinamento Free
  • PCN Italia
  • Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC)
  • Forum Unirec

Adiconsum è aderente a:

  • SACERT
  • CIG
  • Forum Ania Consumatori
  • Alleanza contro la povertà
  • NEXT
  • SAFE
ItalianoEnglish

Sede nazionale
Largo Alessandro Vessella 31
00199 Roma

Top