• INFO CONSUMATORI
  • NEWS
  • Convenzione Abi-Sindacati:
i lavoratori potranno richiedere un anticipo della cassa integrazione per COVID-19 alla propria banca. Scarica i Moduli

Convenzione Abi-Sindacati:
i lavoratori potranno richiedere un anticipo della cassa integrazione per COVID-19 alla propria banca. Scarica i Moduli

31 Marzo 2020

Sarà la banca del lavoratore ad anticipare la cassa integrazione, per un importo forfettario complessivo massimo pari a 1.400 euro in caso di sospensione a zero ore per 9 settimane o ridotto in proporzione se di durata inferiore. Tale possibilità è stata frutto di un accordo sottoscritto dall’ABI, l’Associazione bancaria italiana con la Cisl e le altre sigle sindacali.

Chi avrà diritto all’anticipazione bancaria

L’anticipazione degli importi da parte degli istituti di credito riguarderà i percettori delle seguenti forme di integrazione salariale:

  • CIGO – Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria
  • CIGD – Cassa Integrazione Guadagni in Deroga
  • CIGS e CIGS in Deroga – Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria
  • Assegno ordinario a carico del FIS (Fondo Integrazione Salariale) e dei Fondi bilaterali.

N. B. In caso di proroga del periodo di trattamento, l’anticipazione potrà essere reiterata.

Che cosa deve fare il lavoratore

Il lavoratore dovrà contattare telefonicamente la propria banca, senza recarsi presso la filiale, e compilare i seguenti moduli di richiesta dell’anticipo dell’integrazione salariale che gli spetta:

Ogni Modulo comprende 4 allegati che devono essere debitamente compilati:

  • la richiesta dell’anticipazione alla banca
  • la lettera all’INPS con l’indicazione del conto corrente bancario su cui accreditare il trattamento
  • l’autorizzazione all’Inps di accreditare l’integrazione salariale sul conto corrente indicato e l’autorizzazione alla banca di provvedere al recupero delle somme versate quale anticipazione, una volta che l’Inps ha effettuato l’accredito
  • l’elenco dei documenti da allegare alla domanda.

IMPORTANTE: Una volta che l’INPS effettuerà l’accredito dell’integrazione salariale, la banca potrà riprendersi quanto anticipato.

Ci sono costi a carico dei lavoratori?

No, grazie all’intervento della Cisl, nessun costo sarà caricato sul lavoratore. L’ABI ha invitato le banche, nell’applicazione della convenzione sottoscritta, a non addebitare oneri ed interessi.

Elenco banche aderenti

Adiconsum è membro di:

  • CNCU
  • Consumer's Forum

Adiconsum è affiliato di:

  • BEUC

Adiconsum è socio di:

  • Forum Terzo Settore
  • ASVIS
  • Motus-E
  • E-Mob
  • Coordinamento Free
  • PCN Italia
  • Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC)
  • Forum Unirec

Adiconsum è aderente a:

  • SACERT
  • CIG
  • Forum Ania Consumatori
  • Alleanza contro la povertà
  • NEXT
  • SAFE
ItalianoEnglishEspañolFrançaisDeutsch

Sede nazionale
Largo Alessandro Vessella 31
00199 Roma

Top