Polizze vita dormienti: al via il 9° Avviso di rimborsabilità parziale

28 Febbraio 2024

Buone notizie per i beneficiari di polizze vita dormienti. Il Ministero delle Imprese e del Made in Italy ha, infatti, emesso il 9° Avviso di rimborsabilità parziale di tali polizze. Vediamo quali requisiti occorrono per poter chiedere e ottenere il rimborso.

Che cos’è una polizza “dormiente”

Prima di procedere con le informazioni relative alla presentazione della domanda, spieghiamo che cos’è una polizza dormiente.

La polizza dormiente è una polizza vita il cui capitale maturato non è stato liquidato per vari motivi. In particolare, gli Avvisi di rimborsabilità devono soddisfare tutti i seguenti requisiti:

  • evento (ad es. il decesso del contraente/assicurato, o scadenza della polizza che hanno determinato il diritto a riscuotere avvenuti dopo il 1° gennaio 2006
  • prescrizione del diritto a riscuotere entro il 19 ottobre 2012
  • rifiuto della prestazione assicurativa da parte dell’intermediario, per avvenuta prescrizione o per avvenuto trasferimento dell’importo al Fondo
  • nessun rimborso ottenuto per effetto dei precedenti Avvisi di rimborsabilità.

Queste polizze non reclamate “dormono” nelle casse degli intermediari, (banche, compagnie di assicurazione, ecc.) e, se non vengono reclamate, dopo 10 anni, vengono trasferite dall’intermediario al Fondo dei c.d. Rapporti Dormienti, presso la Consap, la concessionaria dei Servizi Assicurativi Pubblici, che lo gestisce. Se trascorsi altri 10 anni, nessuno ne reclama il premio, vengono prescritte e non se ne può più chiedere conto.

Chi può chiedere il rimborso

Può chiedere il rimborso chi è beneficiario della polizza.

Come sapere se si è beneficiari di una polizza vita?

Due sono le vie da seguire:

  1. rivolgersi al Servizio Ricerca Polizze Vita dell’ANIA, l’Associazione nazionale delle imprese di assicurazione. Oltre a fornire il nome della persona che si ritiene possa essere intestataria della polizza, è bene formulare tante richieste per quanti sono gli ipotetici beneficiari. Ad esempio, nel caso del decesso di un familiare padre di due figli, oltre alla moglie è bene presentare una richiesta di ricerca anche a nome di ciascun figlio
  2. rivolgersi all’intermediario assicurativo (banca o impresa di assicurazione) di cui si serviva il familiare chiedendo informazioni sull’esistenza di una polizza a suo nome e i nomi degli eventuali beneficiari. Scarica il Modulo di richiesta

Quali le polizze dormienti interessate dal 9° Avviso

Sono le polizze con:

  • diritto di riscossione maturato dopo il 1° gennaio 2006
  • diritto di riscossione prescritto entro il 19 ottobre 2012.

A quanto ammonta il rimborso

Il rimborso arriva fino ad un massimo del 50% del valore della polizza.

Quando presentare la domanda di rimborso

Dalle ore 12.00 del 26 febbraio 2024 e fino alle 23.59 del 10 aprile 2024.

Dove presentare la domanda

Attraverso il Portale Unico Consap, previa registrazione. Serve SPID.

A chi rivolgersi per informazioni

Adiconsum è membro di:

  • CNCU
  • Consumer's Forum

Adiconsum è affiliato di:

  • BEUC

Adiconsum è socio di:

  • Forum Terzo Settore
  • ASVIS
  • Motus-E
  • E-Mob
  • Coordinamento Free
  • PCN Italia
  • Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC)
  • Forum Unirec
  • PEFC Italia
  • Forum per la Finanza Sostenibile Ente del Terzo Settore

Adiconsum è aderente e/o collabora con:

  • NEXT
  • Alleanza contro la povertà
  • SAFE
  • Equalitas
  • Valoritalia
  • AIDR
  • Fondazione per la sostenibilità digitale
  • Anta Italia
  • Ambiente e Società
  • Forum Ania Consumatori
  • CIG
  • SACERT
  • Italy 4 clime

Sede nazionale
Via Giovanni Maria Lancisi, 25
00161 Roma

Top