fbpx

Reddito di emergenza: più tempo per presentare la domanda

28 Aprile 2021

Ci sarà più tempo per presentare la domanda del Reddito di Emergenza di marzo, aprile, maggio. La notizia l’ha data l’Inps, l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, il quale a sua volta ha ricevuto la comunicazione dal Ministero del Lavoro. Vediamo fino a quando è stata fissata la proroga.

Perché la proroga della domanda del Reddito di Emergenza

Come spiega l’Inps, la proroga è stata decisa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali per garantire il più ampio accesso a tale istituto. 

Ultimo giorno per chiedere il Reddito di Emergenza

L’ultimo giorno utile per presentare la domanda è il 31 maggio 2021.

Di seguito riepiloghiamo i criteri per richiedere il Reddito di Emergenza.

 

 

Chi può richiedere il Reddito di Emergenza

Possono richiederlo quelle famiglie in difficoltà economica causa Covid, che sono residenti in Italia e che hanno:

  • Un reddito familiare del mese di febbraio 2021 inferiore alla soglia corrispondente all’ammontare del beneficio, incrementata di un dodicesimo (1/12) in caso di canone di locazione dichiarato nella DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica)
  • Un patrimonio mobiliare nel 2020 inferiore a 10.000 euro, ma che può essere elevato nel caso di componenti del nucleo familiare disabili o non autosufficienti
  • Un ISEE inferiore a 15.000 euro.

Inoltre, il Decreto-legge n. 41/2021, il c.d. Decreto Sostegni, ha individuato anche un’altra categoria di beneficiari del Reddito di Emergenza. In questo caso non nuclei familiari, ma persone che:

hanno terminato di ricevere le prestazioni NASpI e DIS-COLL nel periodo 1° luglio 2020-28 febbraio 2021.

I requisiti richiesti a queste categorie sono:

  • residenza in Italia
  • ISEE non superiore a 30.000 euro.

Chi non può richiedere il Reddito di Emergenza

Non possono richiederlo quelle persone che: 

  • hanno ricevuto l’indennità Covid-19 ai sensi dell’art. 10 del Decreto Sostegni
  • percepiscono pensioni dirette o indirette, tranne l’assegno ordinario di invalidità e i trattamenti di invalidità civile
  • percepiscono redditi da lavoro dipendente che risultano superiori alla soglia massima individuata per quel nucleo familiare
  • percepiscono Reddito o Pensione di cittadinanza.

Adiconsum è membro di:

  • CNCU
  • Consumer's Forum

Adiconsum è affiliato di:

  • BEUC

Adiconsum è socio di:

  • Forum Terzo Settore
  • ASVIS
  • Motus-E
  • E-Mob
  • Coordinamento Free
  • PCN Italia
  • Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC)
  • Forum Unirec

Adiconsum è aderente e/o collabora con:

  • NEXT
  • Alleanza contro la povertà
  • SAFE
  • Equalitas
  • Valoritalia
  • AIDR
  • Digital Trasformation Istitute
  • Anta Italia
  • Ambiente e Società
  • Forum Ania Consumatori
  • CIG
  • SACERT
ItalianoEnglish

Sede nazionale
Largo Alessandro Vessella 31
00199 Roma

Top