• INFO CONSUMATORI
  • NEWS
  • Adiconsum lancia la Petizione “Accendere la Mobilità Elettrica per non spegnere il Pianeta”

Adiconsum lancia la Petizione “Accendere la Mobilità Elettrica per non spegnere il Pianeta”

23 Settembre 2019

La mobilità, cioè il nostro modo di muoverci, influisce in maniera significativa sulla qualità dell’aria e sulla nostra salute. È arrivato il momento di agire sia cambiando il nostro modo di ragionare sia inducendo il legislatore a fare la sua parte.

Ecco perché, in occasione della Settimana Europea della Mobilità elettrica e della III Conferenza nazionale della mobilità elettrica e_MOB 2019 (dal 26 al 28 settembre a Milano), Adiconsum lancia una grande PETIZIONE per promuovere l’utilizzo di una mobilità elettrica semplice e alla portata di tutti, al pari di quella tradizionale.

Adiconsum rivolge 3 richieste ben precise al Presidente del Consiglio GIUSEPPE CONTE, al Ministro dei Trasporti PAOLA DE MICHELI, al Ministro dello Sviluppo Economico STEFANO PATUANELLI, al Ministro dell’Ambiente SERGIO COSTA, alla Presidente della Commissione Europea URSULA VON DER LEYEN.

 

Le proposte di Adiconsum per “ACCENDERE LA MOBILITÀ ELETTRICA PER NON SPEGNERE IL PIANETA

  1. Ridurre il prezzo della tariffa elettrica per ricaricare le auto elettriche da colonnine private e pubbliche

Attualmente il costo dell’energia alle colonnine di ricarica aperte al pubblico è troppo alto con punte che arrivano a 50 centesimi di euro per kWh. È indispensabile, nel periodo della transizione verso l’elettrico, realizzare le norme necessarie per avere una tariffa dedicata al trasporto con veicoli elettrici a basso prezzo (comunque mai superiore al costo dell’energia domestica).

  1. Installare colonnine di ricarica “fast” nelle stazioni di servizio

Troppi cittadini ancora reputano le modalità di ricarica delle auto elettriche troppo complesse e  difficoltose e per tale motivo escludono l’uso di un veicolo elettrico. 

La presenza delle colonnine di ricarica nelle stazioni di servizio potrebbe fungere da acceleratore alla diffusione di veicoli elettrici.

  1. Aggiornare il Codice della Strada alla mobilità elettrica

Attualmente il Codice della Strada non ha norme specifiche per la  mobilità elettrica. A tale scopo, Adiconsum ha realizzato, su incarico di Motus-E, uno studio con le proposte di aggiornamento, presentato alle Istituzioni per chiederne l’approvazione. 

Lo studio è disponibile al link: https://www.motus-e.org/wp-content/uploads/2019/05/studio-variazione-CdS.pdf 

Se sei un consumatore consapevole dell’importanza della salvaguardia dell’ambiente in cui viviamo e della nostra salute, ti invitiamo a sottoscrivere la nostra PETIZIONE per far sì che l’utilizzo della mobilità elettrica sia il più simile possibile a quella tradizionale. Hanno già dato la loro adesione le principali organizzazioni che si occupano di sostenibilità e di mobilità sostenibile Motus E, Coordinamento FREE, Kyoto Club, Class onlus, Mobilità elettrica Roma e non solo, Aboliamo il motore a scoppio e installiamo energie rinnovabili.

Per sottoscrivere la petizione, clicca qui

La sottoscrizione della PETIZIONE di Adiconsum è completamente GRATUITA.

La tua firma è importante. Firma la PETIZIONE online oppure vieni a trovarci a e_MOB 2019 a Milano al Palazzo Lombardia dal 26 al 28 settembre al nostro spazio nel foyer dell’Auditorium Testori. Per maggiori info sulla manifestazione, clicca qui

Adiconsum, che oltre a far parte del Comitato Scientifico di EMOB, è anche socio di MOTUS E e del Coordinamento FREE, unica Associazione dei Consumatori, interverrà sia nella giornata di apertura della Conferenza, e cioè giovedì 26 settembre, ore 14.30-18.00, alla Tavola Rotonda presso l’Auditorium Testori “La mobilità elettrica: stato dell’arte e scenari futuri” sia nella giornata conclusiva, quella di sabato 28 settembre, ore 15.00-17.30, alla Tavola Rotonda “I service provider: caratteristiche dei sistemi di ricarica installati in Italia”.

#mobilitàelettricaxtutti

Adiconsum è membro di:

  • CNCU
  • Consumer's Forum

Adiconsum è affiliato di:

  • BEUC

Adiconsum è socio di:

  • Forum Terzo Settore
  • ASVIS
  • Motus-E
  • E-Mob
  • Coordinamento Free
  • PCN Italia
  • Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC)
  • Forum Unirec

Adiconsum è aderente a:

  • SACERT
  • CIG
  • Forum Ania Consumatori
  • Alleanza contro la povertà
  • NEXT
  • SAFE
ItalianoEnglishEspañolFrançaisDeutsch

Sede nazionale
Largo Alessandro Vessella 31
00199 Roma

Top